Ecco come può trasformarsi una donna dopo anni di abusi di steroidi

Se si abusa di steroidi, i problemi per la salute sono davvero molti. Ma cosa succede a un’ex bodybuilder professionista, che si sospettava usasse sostanze forti, quando smette di allenarsi?

Questa è la storia di Denise Rutkowski, una body builder che nel 1993 è arrivata seconda a Miss Olympia, il più grande concorso di body building del mondo. Ha vinto 20mila dollari, ma dopo essere stata tagliata fuori dall’americana Lenda Murray, ha deciso di lasciare e ritirarsi dallo sport.

Ecco il video che racconta l’incredibile storia di Denise

Ha trascorso i successivi due anni al Calvary Cathedral International Bible College, passando dal fitness alla fede. Da quel momento non abbiamo sentito molto parlare di lei. Dopo 20 anni, però, si è tornati a parlare di Denise sui giornali.

 

Nel 2012 e nel 2013 è stata arrestata, anche se il reato è un mistero. Ma in questi anni il suo corpo è cambiato profondamente: al posto dei lunghi capelli biondi ha una capigliatura rada e marroncina. E sul viso ha ben visibili barba e baffi.

 

Yusef Smith, esperto di salute e fitness, spiega quello che gli steroidi possono fare al corpo femminile: “I pericoli principali sono rappresentati da una virilizzazione del corpo. Le donne possono cominciare ad acquisire caratteristiche sessuali maschili (barba, mascella prominente, acne, calo della fertilità). L’uso di steroide scombussola l’equilibrio ormonale naturale”.

E Denise ne è l’esempio più lampante!