Evitate agitazione e stress in gravidanza, fa male al bambino!

La gravidanza è una delle esperienze più belle nella vita della donna. E’ un periodo felice, ricco di emozioni, nel quale però bisogna essere anche molto attente. Infatti i problemi di tutti i giorni, la routine, lo stress e tantissimi altri fattori “negativi”, producono uno squilibrio ormonale che potrebbe  danneggiare la salute o semplicemente la tranquillità del bambino che si sta formando. Facciamo un elenco di tutte le situazioni spiacevoli per una gestante e le conseguenze che queste hanno per il bebè:

  • Il bambino si sviluppa lentamente: Lo stress causato da problemi quotidiani come il lavoro, un litigio con il partner, le ansie in generale ecc… finiscono per generare un quadro depressivo nella madre. Questo può compromettere seriamente e rallentare  il normale sviluppo del bambino.
  • Basso peso alla nascita: I cambiamenti ormonali della madre, generati da ansie, litigi, e altri problemi, spesso causano, nel neonato, basso peso alla nascita.
  • Colpisce lo sviluppo del cervello del bambino: Problemi nello sviluppo del cervello del bambino possono essere associati agli stessi cambiamenti ormonali già menzionati, soprattutto se, durante la gravidanza, avvengono gravi episodi stressanti. Consigliamo di vivere l’attesa in maniera serena e rilassata, non è facile, lo sappiamo, ma il vostro bambino vi ringrazierà!

  • Parto prematuro: Il nervosismo in gravidanza può aumentare la pressione sanguigna e causare un quadro clinico di ipertensione gestazionale. Questa patologia può provocare seri problemi al feto e al suo naturale sviluppo; inoltre grava sulla placente e potrebbe portare ad un parto pretermine.
  • Influenza il comportamento futuro: Lo stato mentale della madre, durante l’attesa, potrebbe innescare problemi di comportamento nei bambini. Ovvero, quando una donna incinta ha continui cambiamenti di umore, il bambino ad una certa età, può presentare comportamento a sua volta nervoso e/o aggressivo.

Godetevi i momenti speciali della gravidanza, in tranquillità.  Evitate scontri, discussioni, stress ecc… Ricordate che la vostra priorità è la salute del bambino e, naturalmente, anche la vostra. Condividiamo queste preziose informazioni con tutte le mamme o le future mamme, diffondiamo questo messaggio prezioso!!!

di Federica