Fate queste 3 cose? Attente! State distruggendo l’autostima di vostro figlio

Ogni genitore desidera che il proprio bambino, da “grande”, sia in grado di affrontare e risolvere ogni situazione, spiacevole o no. Ma ci sono momenti in cui, sicuramente senza rendercene conto, facciamo il contrario, sia attraverso le nostre azioni che attraverso le parole che usiamo. Quali sono gli atteggiamenti che danneggiano l’autostima dei nostri bambini?

4

1. Fare le cose al suo posto: quando facciamo le cose “al posto suo” pensiamo ingenuamente di aiutarli, ma è il contrario. Oltre a renderli dipendenti gli neghiamo la possibilità di apprendere le competenze e le abilità che gli saranno utili in futuro, aspetteranno voi per risolvere ogni cosa! Come risolvere? Consentite ai bambini di fare le cose da SOLI, in modo che si sentano capaci e bene con loro stessi, così la loro autostima aumenterà!

2. Non dite mai: “è troppo facile”: se i bambini stanno avendo difficoltà a fare qualcosa che noi pensiamo essere facile, è controproducente farglielo notare. Ingenuamente pensiamo di incoraggiarli invece si sentiranno demotivati e rinunceranno a provarci. Come fare? Dite: “Anche se sembra difficile, se ci provi ce la farai!”. Senza alcun dubbio la sua autostima sarà rafforzata e sarà più motivato.

3. Lasciatelo sbagliare: è un dato di fatto, gli errori fanno parte dell’apprendimento. Lasciateli sbagliare, così impareranno ad assumersi le proprie responsabilità.

4a

Vi è mai capitato di cadere in questi “errori”? Leggendo questo articolo magari domani sapremo cosa fare! Mammine non scoraggiatevi, è capitato a tutti di sbagliare, nessuno ci insegna a essere genitori; ciò che importa è migliorarsi! Ed è proprio la vita che ce lo insegnerà…

di Lisa