I bambini sono più capricciosi, disobbedienti e piangono più facilmente se c’è la mamma

Vi è mai capitato che gli altri vi dicano che avete un figlio buonissimo, lasciandovi un po’, come dire… perplesse? All’asilo, a scuola, con i nonni, con un’amica, con la babysitter, lui è un angelo, poi a casa con te, è il diavolo in persona! Beh oggi siamo qui per dirvi che è tutto normale! Alcuni ricercatori dell’Università di Washington hanno condotto uno studio sul comportamento del bambino in presenza della mamma e quando invece, questa, non c’è.

E indovinate un po’? La maggior parte dei bambini si comporta peggio quando la mamma è presente. Diventano capricciosi, dispettosi ma, soprattutto, disobbedienti. Per poter verificare quanto detto, sono state analizzate ben 500 famiglie. Ogni figlio, dagli otto mesi in su, è stato messo in una stanza e osservato giocare con tranquillità. Poi è stato detto alla mamma di entrare nella stessa stanza e la maggior parte di questi bambini, circa il 90%, ha iniziato a mostrare un atteggiamento disobbediente.

Ma perché? Beh secondo gli esperti, il bambino quando la propria mamma è vicino a lui, si sente sicuro e in un certo senso sa che può riuscire ad ottenere ciò che vuole. Sa che la mamma è lì, a proteggerlo e qualunque cosa farà, lei continuerà ad essere lì.

Con voi, i vostri figli si sentono liberi di essere se stessi, con mamma e papà loro si sentono liberi di esprimersi con tante e diverse modalità. Quando si trovano con persone che non conoscono poi così bene, i bambini reprimono le emozioni come la rabbia o la frustrazione.

Vi abbiamo detto tutto ciò perché spesso, quando vi dicono: con me è stato un angioletto, solo con te si comporta male, non dovete sentirvi dei cattivi genitori ma la cosa è semplice. Tutto ciò vuol dire che con loro non hanno quel grado di confidenza che gli permette di essere se stessi! 

di Lisa