Il feto si muove tanto nella pancia. Che bambino sarà dopo il parto?

Sicuramente vi sarete domandate… “C’è un legame tra il comportamento del bambino nella pancia e il suo carattere, dopo la nascita?”. Alcune di noi, nei nove mesi, sono state continuamente “prese a calci” dal bebè, altre percepiscono i movimenti fetali limitatamente alle ore serali.

Scopriamo, con sorpresa, che se il feto è molto attivo nel grembo materno, avrà sicuramente un temperamento forte e vivace dopo il parto. Tuttavia, i movimenti del piccolo possono essere influenzati da diversi fattori.

Durante la gravidanza, l’attività del feto è collegata all’indole futura del bambino, ma quest’ultima dipenderà anche dal rapporto che i genitori hanno con l’ambiente esterno. Il feto che all’interno del grembo materno è irrequieto, potrà sviluppare caratteristiche di personalità vivaci. E’ altrettanto possibile che il neonato in questione, invece, sia tranquillo e pacioccone. L’attività del feto è fortemente influenzata dagli “ormoni dello stress”, cioè adrenalina, cortisolo e acth.

I livelli di questi tre ormoni sono da associare ai ritmi sonno-veglia della mamma e possono essere condizionati anche dall’umore e le emozioni della gestante.  L’adrenalina, per esempio, aumenta la sua concentrazione in situazioni stressanti, dal punto di vista fisico o intellettuale. Quando i livelli degli “ormoni dello stress” sono elevati,  il bimbo nella pancia tende a muoversi di meno. Mentre, se la produzione è ridotta, come nelle ore serali, i movimenti fetali sono più frequenti. La letteratura moderna, inoltre, sostiene che il feto sia sensibile agli influssi esterni (es. la musica).

Anche l’alimentazione materna, come forse saprete, può incidere su l’attività fetale. In particolare gli aumenti della glicemia, dopo un pasto a base di carboidrati e zuccheri semplici, possono indurre movimenti fetali. Quindi non allarmatevi! Se il bambino si muove tanto nella pancia, non significa per forza che metteremo al mondo un bambino molto vivace e irrequieto. I movimenti continui e forsennati altro non sono che sintomi di buona salute del bebè!

Il vostro bambino com’è? Riuscite a percepire i suoi movimenti? Raccontatecelo!

di Lisa