Il medico le consiglia di abortire, anni dopo gli arriva questa lettera

Kat Abaniac è la madre di Emersyn, una bambina speciale. La donna si è ritrovata a guardare la sua bambina con gli occhi innamorati mentre inseriva una busta nella cassetta della posta… la lettera era per il medico che aveva seguito la sua gravidanza alcuni anni prima, se Kat avesse seguito i suoi consigli la bambina non sarebbe mai nata. Il medico aveva diagnosticato per Emersyn la Sindrome di Down e aveva suggerito ai genitori di interrompere la gravidanza. Con questo messaggio commovente la donna spera che il medico non dia più questo consiglio ad altre mamme e papà…

“Caro dottore, pochi giorni fa una mia amica mi ha raccontato delle sue visite dal ginecologo, quando il ginecologo ha visto le ecografie le ha detto: ‘E’ perfetto!’; il figlio di questa mia amica è nato con la Sindrome di Down, lei è tornata dal medico e lui guardando il piccolo ha ripetuto: ‘Lo avevo detto, è perfetto!’. Il racconto mi ha commosso, sono grata alla mia amica per avermi raccontato la sua storia ma allo stesso tempo sono triste perché mi sarei augurata di vivere anch’io la stessa situazione, avrei voluto essere io davanti a quel medico. Ci siamo incontrati in un momento molto difficile della mia vita, ero terrorizzata, ansiosa e disperata, lei non ci ha aiutato ad ‘accettare’ la nostra bambina, ma ci ha consigliato di abortire; quando le ho detto che avevamo scelto il nome per la nostra piccola la sua risposta è stata: ‘Siete consapevoli della bassa qualità della vita che ha una famiglia con un figlio down?’; ci ha consigliato di ‘pensarci bene’, da quella prima visita, abbiamo temuto tutte quelle successive… bastava solo sentirsi dire: ‘La vostra bambina è PERFETTA!'”.

“Non sono arrabbiata, né amareggiata, sono solo molto triste perché ogni volta che ascolta il battito del cuore lei non si stupisce, quando guarda queste dolci e piccole dita, i polmoni, gli occhi, le orecchie… lei non si ferma, sono spaventata perché può succedere ad altre mamme, ma soprattutto mi dispiace che lei non abbia mai avuto il privilegio di incontrare il mio piccolo miracolo, Emersyn. Mia figlia non ha fatto altro che migliorare la nostra vita, in modo incredibile; regala sorrisi, ci ha dato una gioia che ancora oggi non riesco ad esprimere, ci dona i baci più dolci che si possano immaginare, ha aperto il nostro cuore alla bellezza e all’amore, quello vero”.

“Spero che non succeda più a nessuna mamma, mi auguro che anche lei possa vedere la bellezza, l’amore, la gioia ogni volta che guarda un’ecografia ma soprattutto desidero che lei, la prossima volta che diagnosticherà la Sindrome di Down, possa guardare quelle mamma e dirle la verità: ‘il tuo bambino è assolutamente perfetto!'”.

Kat è fiera di sé, è felice di non aver seguito i consigli del ginecologo. Emersyn ha dato un valore aggiunto alla sua vita e a quella di suo marito, i fratelli maggiori, di 15 e 11 anni, la adorano e se la strapazzano tutto il giorno, nessuno potrebbe pensare ad un’esistenza senza la piccolina di casa. Nel video potete ripercorrere tutti i momenti importanti di questa toccante esperienza:

Ci auguriamo che il messaggio donato da Kat serva da ispirazione a tutti quei genitori che si trovano a prendere delle decisione importanti; bisogna valutare tutto, compreso il valore della famiglia, i propri ideali e non ascoltare solo le opinioni dei medici.

Condividete questa commovente storia, vi lasciamo con un ultimo messaggio:

«Emersyn, sei PERFETTA e sei BELLISSIMA!»

di Lisa