Il miracolo di Jaxon! Il bambino nato senza una parte di cranio compie 2 anni!

Il mondo festeggia, insieme alla famiglia Buell, il secondo compleanno del loro bambino. Ricorderete di Jaxon, il bebè nato senza una parte del cranio. Il piccolo, contro ogni previsione, è sopravvissuto ad una rara e grave malformazione congenita, che lo avrebbe dovuto far morire appena dopo la nascita.

Invece, il piccolo Jaxon ha sfidato la scienza, e qualche mese fa, ha spento la sua seconda candelina! Il bambino è affetto da una grave forma di anencefalia, un difetto neurale che colpisce i neonati, e a causa del quale, i piccoli nascono senza parti del cervello e/o del cranio. E’ una condizione rarissima, che porta alla morte quasi immediata dei nascituri. Ecco perché Jaxon è un vero e proprio miracolo!

Jaxon non ha affatto una vita facile. Ma né lui, né i suoi genitori, ci rinunciano. E’ un bambino sorridente che dà molta gioia a mamma e papà. “Alcuni giorni sono davvero difficili. Combattiamo sfide quotidiane. Ma ci sorprende come il nostro piccolo sia attaccato alla vita, la sua forza è la nostra forza. Siamo una famiglia molto unita e grata a Dio”, hanno detto i Buell.

I medici sono sorpresi, ma rimangono comunque negativi. Non danno molta aspettativa di vita al piccolo. I genitori, dalla loro parte, nutrono una grande speranza, e credono che potranno godere del loro bambino, ancora per molti anni. “Non ignoriamo quello che ci dicono i medici, ma preferiamo godere di nostro figlio, giocare con lui e trattarlo come qualsiasi altro bambino. Noi vogliamo pensare a cosa accadrà domani”, dice Brittany.

La madre di Jaxon ha voluto condividere la sua storia per dare l’opportunità, ad alcuni genitori, di riflettere quando gli viene data la possibilità di abortire. La vita è il dono più grande che abbiamo. Nessuno ha il diritto di portarcelo via. Ma alla fine, la decisione adottata dai genitori, è effettuata secondo i valori, lo stile di vita, il pensiero e le proprie credenze.

Diamo onore alla vita condividendo questa bellissima storia. Buona fortuna Jaxon, siamo sicuri che spegnerai anche la tua terza candelina! Forza piccolo!

di Federica