La figlia gli chiede una cosa e lui non può dire di no

Un papà dal fisico imponente, ricoperto di tatuaggi e con una camicia da lavoro con su scritto ‘Punisher’, spinge un carrello della spesa con un bambolotto seduto nel posto solitamente riservato ai bambini. E’ questa la scena particolare alla quale hanno assistito i clienti e gli operatori di un negozio della catena statunitense “Walmart”. L’uomo aveva suscitato preoccupazione in non poche persone, per via di questo comportamento insolito.

Ma non tutti sono stati intimoriti. Sadie Jessica Marie Collins, una dipendente, è riuscita a scattare una foto a questa persona con una bambola nel carrello. Subito ha condiviso l’immagine sul web, generando tenerezza e commozione, espressa dai followers sulla pagina Facebook ‘Love What Matters’. Per l’emittente televisiva “WSB-TV”, quest’uomo, il cui nome è Keenan Watkin ha detto: “La bambola è di mia figlia, mi ha chiesto di prendere dei vestiti e dei calzini per lei’ “.

Sadie, venuta a conoscenza della verità ha scritto come commento, sotto la foto: “Posso solo immaginare quanto bene voglia questa persona a sua figlia per arrivare a fare una cosa del genere, ovvero prendersi cura dei suoi giocattoli. Credo che essere genitori sia una cosa meravigliosa!”. 

Keenan non si è preoccupato del suo orgoglio nel fare una cosa strana quanto grandiosa come questa; andare in giro in un negozio, assieme alla bambola della propria figlia, con vestiti comprati appositamente per lei, avrà reso la bambina molto felice. Se non è amore questo! Gli utenti di Facebook concordano in pieno, hanno espresso la loro solidarietà a questo papà straordinario : “Non tutti gli eroi indossano maschere, qualcuno porta anche una camicia con su scritto ‘Punisher’ “. Keenan, successivamente, ha pubblicato altre fotografie insieme alla bambola Davey, con il titolo “Davey e il nonno”. 

“Sono un papà che vuole solo che i suoi figli capiscano veramente che li amo. Voglio che siano felici. Non importa se una situazione è imbarazzante se serve a mantenere la mia promessa a loro. Padre dell’anno? Quasi. Padre? Sicuramente!”, ha detto Keenan.

Un gesto di amore, di un papà nei confronti della sua amatissima figlia. Voi l’avreste fatto?

di Lisa