La madre li abbandona dopo un mese: come farà un padre single a crescere la sua bambina?

In mezzo a tanti accadimenti tristi, oggi vogliamo raccontarvi una bellissima favola di amore e sentimento. La storia è quella di un giovane papà di 21 anni, che sta crescendo sua figlia da solo. Richard non sapeva nulla di bambini, figuriamoci di femminucce. Per buona parte della sua vita era stato convinto di non volere prole. Invece ha dovuto ricredersi… superati i primi momenti di sconforto oggi Richard si gode la vita da papà e la sua storia è diventata virale!

La bambina, Persephone, oggi ha dieci mesi. Solo un mese dopo essere venuta al mondo la madre l’ha abbandonata insieme al suo papà. Richard afferma:

“Non porto rancore, non la odio. Credo semplicemente che stia soffrendo di depressione post-partum. Ma adesso non posso pensare a lei, ho una bambina da crescere”. 

L’uomo è andato alla “scuola dei papà”. Ha imparato tantissime cose, tra queste: come si fa la treccia o come si mette lo smalto sulle unghie. Forse Persephone è ancora troppo piccola e poi… non ha i capelli, ma Richard vuole essere pronto! Qualche settimana fa ha deciso di condividere la sua storia su Facebook, subito ha fatto il giro del web, ottenendo milioni di condivisioni!

“Il mio nome è Richard Johnson e sono un padre single di una bella bambina di nome Persephone. Sua madre ci ha lasciato circa un mese dopo la sua nascita. Ancora non sappiamo esattamente il perché… Nelle prime settimane in cui ero solo con la mia piccolina, sono ‘inciampato’ per puro caso nella vostra pagina. Ero nervoso e spaventato, cavolo ero un padre!! Un papà single e dovevo svolgere due ruoli. Non ero affatto sicuro che ce l’avrei fatta!! Ho letto forse tutti i libri sulla paternità e ho fatto pratica guardando i video su YouTube. Poi ho iniziato a scorrere la vostra pagina e ho visto che c’erano altri uomini in situazioni simili alla mia. La pagina ha cominciato a trasformarsi in una grande iniezione di fiducia e mi ha aiutato.”

Questo è il messaggio privato di Richard scritto sul gruppo “Like of Dad”. Successivamente, grazie alla sua autorizzazione, è stato reso pubblico ottenendo oltre 90 mila like e quasi 6 mila commenti. E’ stato condiviso più di 7.500 volte!!!

“Inizialmente, quando ero solo, ero così depresso che non avevo voglia di vedere coppie felici con i loro figli. Ma quando sono uscito da quella fase, grazie anche al gruppo ‘Life of Dad’, ho visto che c’erano altri papà single là fuori.”

Le cose piano piano sono iniziate a migliorare. Oggi Richard condivide la sua casa con una donna che ha un figlio di sei mesi più grande rispetto a Persephone. Ma attenzione, non c’è nessun tipo di rapporto sentimentale. I due si sostengono a vicenda e si fanno forza nella crescita dei figli. Dopo che il post è diventato virale, Richard ha letto ogni commento dei fan della pagina. L’omone ammette di essersi commosso!

“Non vedo l’ora di vivere ogni giorno, perché con lei è così incredibile! Sorride quando la guardo, è la mia migliore amica e la mia piccola ombra. Le parlo di tutto: so che non è in grado di capire, ma un giorno lo farà. La persone su Facebook mi dicono che Persephone è una bimba fortunata, in realtà sono io ad essere fortunato, perché ho lei!”.


Sicuramente Richard avrà passato momenti bui e giorni difficili. Piangeva perché credeva di non farcela, di non essere un buon padre. Ma basta guardare Persephone… è una bambina bellissima e felice, Richard sta facendo davvero un ottimo lavoro! Basta piangere e lottate per essere felici!

Vi è piaciuta questa storia? Credete che un uomo da solo possa farcela a crescere una bambina? Scriveteci le vostre opinioni. Condividete!

di Lisa