La maternità non allontana gli amici, li seleziona

Proprio l’altro giorno mi sono chiesta se avevo ancora gli stessi amici che avevo prima di diventare mamma. La risposta è stata no. La verità è che metà delle mie amicizie o conoscenze, sono scomparse. Sono davvero poche le persone che hanno condiviso con me la maternità, questa esperienza fatta di momenti dolci ma anche difficili. In questa tappa della mia vita mi sono resa conto che non avevo tanti amici come immaginavo. Non li giudico per questo, alla fine ho cambiato stile di vita e forse non erano poi così veri…

So che quando si diventa madri cambiano le priorità, si chiude un libro e se ne apre uno nuovo, ma noi vorremmo che un vero amico non scomparisse, piuttosto che ci accompagni in tutte le fasi del pre- e del post- gravidanza. Un amico dovrebbe capirti e sostenerti. Questo non significa che deve venire tutti i giorni, tutto il giorno, a farci visita, ma a volte basta anche una chiamata, un messaggio, per non sentirsi sole.

Il più delle volte gli amici si allontanano. Sarebbe bene prendersi del tempo per discuterne e capire che ormai, da una parte, è inevitabile non parlare di pannolini, latte o delle marachelle dei bambini. Siamo sempre noi, ma non siamo più le stesse, ora siamo madri.

Poi mi fermo a pensare… la maternità non priva degli amici, piuttosto li seleziona. In un primo momento la loro distanza fa male, ma con il tempo conosceremo altre persone che diventeranno la nostra cerchia di amici. Ho sempre invitato i miei compagni per il compleanno di mia figlia, ma non tutti sembravano contenti di partecipare, solo due o tre. Quindi sono arrivata ad una conclusione, invitare quelli a cui faceva piacere esserci.

Apprezzo gli amici e i parenti che hanno condiviso con me questa maternità caotica, quegli amici con forse ora incontro raramente, ma con cui ho sempre parlato liberamente, loro sono la mia famiglia!

Come è andata con i vostri amici? Li avete “conservati” tutti dopo la maternità?

di Lisa