La nuova proposta nelle scuole: il ritorno delle punizioni corporali

In Texas, questa settimana, il ritorno di una vecchia, molto molto vecchia, usanza sta facendo scalpore, suscitando la reazione di centinaia di genitori. Stiamo parlando della pagaia. La conoscete? Guardate questa foto:

Verrà utilizzata nelle scuole per le punizioni corporali verso gli studenti che si comporteranno male. Lo scopo è quello di “formarli” e metterli in riga. In questo modo i loro voti e il loro comportamento miglioreranno. I genitori si sono mostrati indignati ma, tra di loro, c’è anche chi è assolutamente d’accordo.

La scuola elementare Three Rivers nel sud del Texas, è stata la prima ad approvare questo nuovo metodo di insegnamento comportamentale. Ogni insegnante riceverà una pagaia che potrà utilizzare per raddrizzare gli studenti “maleducati”. Secondo questa scuola, ciò aiuterà la disciplina e incoraggerà i bambini a comportarsi bene.

Il tutto sarà messo ai voti e i genitori dovranno essere d’accordo. Qualora un genitore dovesse sentirsi a disagio, non verrà forzato ad accettarlo. Negli Stati Uniti la punizione corporale è consentita ma in altri paesi, come la Svezia, è stata vietata fin dal 1958. La cosa incredibile è che la maggior parte dei genitori sembra approvare questa “soluzione”!

Stiamo quindi tornando indietro di più di 30 anni! Secondo Linda Saxton, gli insegnamenti nelle scuole hanno ormai perso il controllo e i “disturbatori”, non permettono agli altri studenti che vogliono studiare, di ascoltare e apprendere.

Come si può credere che tutto si risolverà punendo corporalmente i bambini? Io credo che questo tipo di “violenza”, se necessaria, spetta al genitore e non capisco come un legge possa permetterlo ne come un genitore possa accettare ed essere d’accordo! Ricordo che mia nonna mi raccontava sempre che quando faceva la cattiva la facevano mettere in ginocchio sui ceci, dietro la lavagna e questa cosa mi è rimasta impressa! Ai vostri tempi c’erano le punizioni corporali? Cosa ne pensate di questa decisione del Texas? Sareste d’accordo a far tornare la punizione corporale nelle scuole?

di Lisa