Le voglie in gravidanza: dipendono dal sesso del bambino!

Appena scopriamo di essere incinte una delle prime curiosità riguarda il sesso del bambino, la cosa, almeno per i primi mesi, è impossibile se non attraverso l’ecografia, alcuni ginecologi si sbilanciano intorno alla tredicesima settimana, ma la certezza si ha con la morfologica a circa 20 settimane. Tuttavia è possibile fare alcuni giochini per scoprire se sarà un maschietto o una femminuccia, uno di questi test “fai da te” è vedere per esempio di cosa si ha voglia…

Secondo questo metodo “della nonna” possiamo riuscire a scoprire il sesso del bebè; in gravidanza capita spesso di avere voglia di qualcosa in particolare, secondo idee popolari chi aspetta un bambino maschio avrà voglia di cibi salati: patatine, pizza, focacce ma sopratutto salame e formaggi. Al contrario se si è in attesa di una femminuccia si avrà molta voglia di dolci: torte, gelati, pasticcini, cornetti… ma anche voglia di agrumi come mandarini, arance, pompelmi…

 

 

Questi giochini servono per vivere alcuni momenti spensierati durante la gravidanza, sono tramandati di generazione in generazione, ma diciamo che la certezza al 99,9% si avrà soltanto con la morfologica; fare ipotesi con questi simpatici “test fai da te” non costa niente, anzi ci si può divertire e poi scoprire se veramente si aveva ragione! Altre dicerie? Per esempio la forma della pancia: se è proiettata in avanti sarà un maschietto, se il pancione è distribuito sui fianchi sarà una femminuccia.

Avete mai provato a fare ipotesi del genere sul sesso del vostro bambino? Conoscete altre tradizioni popolari? Scrivetecele e diteci se hanno funzionato!!

Condividete pancine e pancione!!

di Lisa