L’ospedale la rifiuta e lei partorisce per strada

Si è presentata alla porta principale dell’ospedale, una senzatetto filippina, senza nemmeno l’ombra di un bene materiale e con un enorme pancione a termine ma si rifiutano di accoglierla a la mandano via. La povera donna purtroppo non aveva ne soldi ne documenti e di conseguenza non potevano ricoverarla. Così in silenzio è andata via, incredula e anche confusa. Ma come ha varcato quella porta, è accaduto qualcosa di terribile…

La donna è caduta a terra, stava partorendo, da sola, per la strada. Per fortuna quello stesso team che si era rifiutato di aiutarla, guardando la scena, è corso in suo soccorso. L’hanno aiutata e assistita durante il parto…. la donna ha partorito in piedi, appoggiata ad una sedia a rotelle.

E’ stato un parto veloce e dal video, direi anche facile… successivamente sono stati portati entrambi nella struttura, il bambino in braccio ad un’ostetrica e la donna, esausta, è stata portata con la sedia a rotelle. Entrambi adesso stanno bene, un’esperienza come dire, unica e indimenticabile ma che, fortunatamente, si è conclusa bene.

Non so esattamente come funziona negli ospedali degli altri paesi ma spero che questo episodio sia di lezione per tutti. Una donna all’ultimo mese, con le contrazioni, rifiutata perché senza soldi e sprovvista di documenti… uno schifo, no?

Solo 5 minuti dopo, se si fosse allontanata di più da quell’ospedale, avrebbe partorito davvero da sola e chissà come sarebbero andate le cose e se sarebbero sopravvissuti! Vi lasciamo al video del parto, non è molto forte ma siete sensibili alle immagini, non guardatelo:

Condividi questa bellissima storia!

di Lisa