Pancia dura in gravidanza: è una contrazione?

In gravidanza la pancia subisce continui mutamenti, fin dalle prime settimane, e si può avere sia una sensazione di pancia gonfia, sia una sensazione di pancia dura. Bisogna comunque distinguerle tra i vari periodi della gravidanza. Una domanda molto comune delle mamme di dolce attesa è: “Perché la mia pancia diventa dura come una pietra? E’ normale? Dovrei preoccuparmi? Perché a volte fa male?”. Non preoccupatevi mammine, questo “sintomo” è del tutto normale in gravidanza, è generato dalle contrazioni uterine che possono venire in qualsiasi momento della gravidanza, vediamo le cause:

Vi accade all’inizio della gravidanza (primo trimestre)?

La pancia, nei nove mesi di gestazione, cresce e può cambiare forma, dimensione e volume. La pancia subisce continui e vari mutamenti fin dalle prime settimane; si può avere sia una sensazione di pancia gonfia, sia una sensazione di pancia dura. E’ comunque importante distinguere tra i vari periodi della gravidanza perché, nelle prime settimane ma anche nei primi mesi, la pancia non subisce mutamenti visibili e quindi è anche difficile avvertire la sensazione di pancia dura, mentre è piuttosto frequente la sensazione di avere la pancia gonfia. Quindi se durante i primi periodi dell’attesa si avverte pancia gonfia, è normalissimo, il corpo della donna ha subito dei grossi mutamenti a partire dal concepimento, soprattutto ormonali, che si riflettono su tutto l’organismo.

La sensazione di pancia dura in gravidanza può essere provocata dalle contrazioni, quindi anche nei primi mesi, si possono percepire delle sensazioni di peso al basso ventre e crampi simili ai dolori mestruali. Bisogna solo fare attenzione se le contrazioni diventano frequenti e/o dolorosepotrebbero essere l’indizio di un parto imminente, ma niente panico! Grazie a l’ormone progesterone, responsabile del prosperare della gravidanza, l’utero non raggiunge il suo obiettivo. Da poco più del secondo trimestre, in particolare nel terzo, le mamme cominciamo a sentire le famose contrazioni di “Braxton Hicks” (o anche dette “false contrazioni”).

L’utero comincia ad estendersi per prepararsi al parto: ciò di solito comporta lo stiramento dei legamenti nella zona inguinale, è per questo che ogni tanto si sente dolore all’inguine o al pube. Ma ricordiamoci che ogni donna è diversa, infatti alcune le sentono, altre no. Si consiglia di consultare il medico solo in caso di elevata intensità o frequenza, o sanguinamento. Nelle ultime settimane di gestazione, le contrazioni diventano più evidenti e dolorose, servono a tonificare l’utero e a preparare la dilatazione del collo uterino.

Gli indurimenti della pancia, causati dalle contrazioni, in genere durano solo alcuni secondi, passati i quali la pancia si rilassa da sola. Se notate che la vostra pancia è dura molto piu’ a lungo del solito, o addirittura per tutta la giornata, le cause possono essere varie, come per esempio: problemi intestinali, stitichezza ecc… La contrazione prende tutto l’addome, non solo una parte, se sentite un indurimento solo da un lato (a destra, a sinistra o solo in basso) probabilmente è solo il piccolo che punta i piedini o le manine o che si stiracchiando, provate a massaggiare delicatamente la parte e vedrete che tutto tornerà nella norma.

Cosa possiamo fare per “rimediare” alla pancia dura?

  1. Bere molta acqua;
  2. Attività fisica oppure provare a cambiare posizione;
  3. Fare una doccia rilassante;
  4. Prendersi una pausa;
  5. Evitare situazioni stressanti

A voi è mai successo? Io sentivo, soprattutto nel primo trimestre, dei piccoli crampetti, simili ai dolori delle mestruazioni, a volte anche la pancia dura ma era solo il mio piccolo che si muoveva! Descriveteci la vostra esperienza!

di Lisa