Pulire la lingua del neonato? Ecco come fare

Molte persone pensano che siccome il neonato non ha denti, non è necessario pulire la bocca. Tuttavia, dimentichiamo che la cavità orale è molto più importante dei denti e che a sua volta ha bisogno di moltissime cure e di igiene.

Come fare per pulire la lingua del bambino?

Innanzitutto, prima di iniziare a pulire la bocca del bambino, assicuratevi di lavare accuratamente le mani. Poi basta seguire alcuni semplici step:

  • Fate bollire bollire poca acqua e lasciatela raffreddare;
  • Preparate una garza sterile da inumidire con l’acqua sterilizzata;
  • Pulire le mucose, la lingua, le guance e le gengive.

Inoltre è possibile utilizzare una spazzola di gomma, specifica per i bambini. L’utilizzo è molto semplice: si mette al dito, come un guanto e la pulizia della cavità orale risulterà molto più facile.

Una nota credenza rivela che è possibile utilizzare il miele per la pulizia della bocca del bambino. ASSOLUTAMENTE NO! Infatti il miele può contenere le spore di un batterio chiamato “Clostridium botulinum” che possono proliferare nel sistema digestivo immaturo del neonato e causare botulismo, una malattia rara, ma potenzialmente fatale. Anche se il miele sembra un alimento naturale e sano, si consiglia di non darlo ad un bambino fino a quando non avrà almeno un anno di età.

Il mughetto del lattante:

  • Che cos’è?

Il “mughetto” è un’infezione micotica causata da un fungo chiamato “Candida Albicans” . Colpisce i neonati, soprattutto nei primi sei mesi di vita e si contrae, solitamente, al momento della nascita, attraverso il passaggio dal canale del parto.

  • Come si manifesta? 

Si manifesta con la comparsa in bocca, sulla lingua, sulle gengive, nell’interno delle guance e, talvolta, sulle labbra, di puntini e chiazze biancastre. Quest’ultimi a differenza dei residui di latte, non si rimuovono facilmente, quando accade lasciano intravedere una mucosa sottostante infiammata che può, in alcuni casi, anche sanguinare.

  • Come intervenire?

Il mughetto non è, generalmente, pericoloso. Tende a scomparire da solo dopo qualche settimana. Quindi mammine abbiate molta cura dell’igiene della bocca del neonato, come si dice, prevenire è meglio che curare!

di Lisa