Sapevate che anche i papà subiscono dei cambiamenti durante la gravidanza?

Lo sapevate che i cambiamenti in gravidanza, oltre che alla futura mamma, si verificano anche al futuro papà? Gli uomini sentono dei sintomi legati alla gravidanza della propria compagna, racchiusi in una “malattia” chiamata “sindrome di Couvade“. Questo stato fa comparire dell’uomo alcuni sintomi sia psichici che fisici, che vanno poi a scomparire dopo la nascita del bambino.

Quindi, se il futuro papà vi guarda e vi dice, per esempio di notte, che ha voglia di qualcosa, non arrabbiatevi, non vi sta prendendo in giro! XD Non fate quelle facce, non è una bugia!

Quali sintomi che ha un uomo con la sindrome di Couvade?

Di solito i sintomi che gli uomini presentano, sono i sintomi usuali della loro donna incinta. Nella maggior parte dei casi, i sintomi appaiono nel primo trimestre e terminano quando il bambino è nato.

I sintomi più frequenti sono:

Sbalzi d’umore: l’uomo è preoccupato per la sua nuova vita da padre e inizia a provare un miscuglio di emozioni che non sa controllare, può passare dalla gioia alla tristezza, dall’ansia alla tranquillità, dalla dolcezza all’irritabilità, nel giro di pochissimo tempo.

Nausea: ebbene si, anche gli uomini possono avere quel fastidioso senso di nausea, soprattutto la mattina.

Ansia: è normale che l’uomo si senta ansioso, visto che diventerà presto padre. Verrà sovrastato dall’insonnia, dalla stanchezza e dallo stress, proprio come la sua compagna.

Dolori: alcuni uomini si lamentano più del solito dei dolori, come il mal di schiena, la sciatica o i crampi.

Aumento di peso: non solo la pancia della donna incinta è in crescita, ma anche quella del suo partner! E’ stato costatato che un uomo aumenta circa 6 chili durante la gravidanza di sua moglie. :O

Ma ciò non colpisce tutti gli uomini. Secondo diversi studi la sindrome di Couvade colpisce tra il 10 e il 60% degli uomini che diventeranno padri di figli maschi e influenza le coppie più legate e affettuose.

di Lisa