Se vedete questo insetto in casa, non toccatelo e chiamate aiuto

Alzi la mano chi odia quando gli insetti entrano in casa: li tolleriamo, ovviamente, quando siamo all’aria aperta, perché quello è il loro habitat naturale, ma proprio non li sopportiamo quando ce li ritroviamo in casa nostra. Non solo non sono belli da vedere, ma a volte possono anche pungere e persino essere portatori di malattie potenzialmente pericolose.

Oggi vi parliamo di un insetto che nessuno vorrebbe mai incontrare: molti lo ignorano quando lo vedono nelle loro case, ma se ne trovate uno meglio ucciderlo o chiamare i soccorsi prima che vi possa pungere. Stiamo parlando della Vinchuca (Triatoma infestans), un insetto ematofago della famiglia dei Reduvidi (Rhynchota Heteroptera Cimicomorpha). Ma vediamo perché è così pericoloso?

Sono insetti molto strani, ma anche pericolosi: pungono di notte, mentre dormiamo. Come le zanzare, è attratto dal nostro sangue, ma il suo morso è ancora peggiore, perché infetta il nostro organismo con un parassita che si nasconde sotto la pelle: dopo pochi giorni potremmo scoprire di soffrire della malattia di Chagas o tripanosomiasi americana.

L’infezione può causare problemi cardiaci, difetti della coagulazione del sangue, paralisi cerebrale e persino attacchi di cuore. Disturbi minori possono interessare l’apparato gastrointestinale.

Purtroppo non esiste una cura per questa malattia, ma esistono dei farmaci che sono utili per tenere sotto controllo i sintomi, anche se non sempre sono efficaci.