11 consigli per aumentare la produzione del latte materno

Molte madri soffrono perché non producono abbastanza latte. Tante si chiedono cosa possono fare per aumentare le quantità e per soddisfare le esigenze del proprio bambino. Prima di tutto vogliamo elencare le possibili cause di bassa produzione di latte materno:

  • Mancanza di stimolazione del seno. Se non offrite “la tetta” al bambino, a causa del dolore, dello stress o di altri disturbi generici, la quantità di latte diminuisce.
  • La mamma possiede la giusta quantità di latte ma il bambino non riesce ad attaccarsi al seno. Possiamo risolvere il problema provando a cambiare la posizione dell’allattamento per posizionare correttamente il piccolo vicino al petto.
  • Smettetela di dire non ho abbastanza latte, più il bambino ciuccia, più il latte scende. Ogni mamma ha il giusto latte per il proprio figlio, non dimenticatelo.
  • Riposate e cercate di non stressarvi, sono fattori negativi per la produzione del latte materno.

Cosa fare per produrre la giusta quantità di latte?

  • Nutrire il bambino, senza regole o orari. Attaccarlo al seno ogni volta e per tutto il tempo che vuoi. Dategli solo latte materno e starà benissimo.
  • Come detto prima, stimolate il seno. Le mammelle più stimoli ricevono più producono latte.
  • Se è necessaria un’aggiunta, usate il sistema di alimentazione supplementare. Il bambino riceverà il latte senza biberon e allo stesso tempo stimolerete il seno.
  • Allattate sempre, giorno e notte. Questa è la “ricetta” migliore per il vostro seno; infatti la mattina, l’ormone responsabile della produzione del latte è al suo picco massimo.
  • Bevete molti liquidi e mangiate cibi ricchi d’acqua, come la frutta e la verdura.
  • Niente biberon. La suzione vi aiuterà a mantenere il latte.

  • Anche l’alimentazione della mamma influisce molto sulla disponibilità del latte materno. Quindi vi starete chiedendo quali sono i cibi più giusti da mangiare? Non è necessario mangiare determinati cibi, basta seguire una dieta equilibrata che include una varietà di verdure, frutta, cereali, proteine e anche un po’ di grassi.

Mi raccomando mamme, la vostra miglior amica deve essere la vostra pazienza. Sono solo i primi mesi ad essere duri, vi assicuro che poi l’allattamento sarà l’esperienza più bella della vostra vita. Sarà un magico legame con il vostro bambino… non mollate!

di Lisa