Uffa! Il mio latte è pochissimo! Ecco cosa fare per aumentare le quantità!

Molte madri soffrono perché non producono abbastanza latte. Tante si chiedono cosa possono fare per aumentare le quantità e per soddisfare le esigenze del proprio bambino. Prima di tutto vogliamo elencare le possibili cause di bassa produzione di latte materno:

  • Mancanza di stimolazione del seno. Se non offrite “la tetta” al bambino, a causa del dolore, dello stress o di altri disturbi generici, la quantità di latte diminuisce.
  • La mamma possiede la giusta quantità di latte ma il bambino non riesce ad attaccarsi al seno. Possiamo risolvere il problema provando a cambiare la posizione dell’allattamento per posizionare correttamente il piccolo vicino al petto.

Cosa fare per produrre la giusta quantità di latte?

  • Nutrire il bambino, senza regole o orari. Attaccarlo al seno ogni volta e per tutto il tempo che vuoi. Dategli solo latte materno e starà benissimo.
  • Come detto prima, stimolate il seno. Le mammelle più stimoli ricevono più producono latte.
  • Se è necessaria un’aggiunta, usate il sistema di alimentazione supplementare. Il bambino riceverà il latte senza biberon e allo stesso tempo stimolerete il seno.
  • Allattate sempre, giorno e notte. Questa è la “ricetta” migliore per il vostro seno; infatti la mattina, l’ormone responsabile della produzione del latte è al suo picco massimo.
  • Bevete molti liquidi.
  • Niente biberon. La suzione vi aiuterà a mantenere il latte.

Anche l’alimentazione della mamma influisce molto sulla disponibilità del latte materno. Quindi vi starete chiedendo quali sono i cibi più giusti da mangiare? Ecco una piccola lista da seguire, stampatela e appendetela in casa!

  1. Farina di avena: Tipico alimento di una dieta sana ed equilibrata. Molte mamme la sostituiscono alle altre farine poiché sembra proprio che quella di avena aumenti le quantità del latte materno. Potete mangiarla a colazione insieme al latte oppure bere semplicemente succo di avena una volta al giorno.
  2. Zuppa di baccalà. Oltre ad essere molto nutriente aiuta anche la produzione di latte.
  3. Bere birra. Potrà sembrare strano e soprattutto non indicato, ma sembra proprio che la birra aiuti la produzione di latte materno. Certo, non è che dovete ubriacarvi XD ma un bicchiere non vi fa nulla. Si dice anche che dia un sapore dolce, ma è una teoria non confermata. 

Personalmente non ho mai avuto bisogno di bere o mangiare qualcosa di particolare, fortunatamente al mio piccolo bastava la quantità del latte che avevo. L’unico consiglio che posso darvi è quello di allattare sempre il vostro bambino, quando, dove e come volete. Gli ho dato il biberon a tre mesi perché sono stata costretta (dovevo tornare a lavoro), altrimenti lo avrei fatto il più tardi possibile. In compenso lo allattavo quando potevo e sicuramente quando si svegliava di notte per la fame. 

Voi invece? Siete ricorse a diete o alimenti particolari per migliorare e/o aumentare, la produzione del latte materno? Se si, quali? Scrivetecelo nei commenti, scambiarci consigli è utile per dare una mano alle neo.mamme!

di Federica