Ufficiale vede un bambino abbandonato piangere, lo conforta con un abbraccio

“Sono un ufficiale di polizia, sono stato chiamato dall’ospedale, al telefono mi hanno riferito che un bambino di 16 mesi è stato trovato fuori dalla struttura, senza nessun adulto, sembrava abbandonato a sé stesso”.

“Mi sono precipitato in ospedale, il mio cuore si è gonfiato di emozione, ho promesso di rimanere al fianco di questo bambino; mentre i medici facevano gli esami di routine io singhiozzavo senza alcun controllo, credo sia il mio istinto paterno, sono rimasto vicino al piccolo finché non si è addormentato. Non so chi in quel momento ci ha scattato una foto, il mio dipartimento ha pubblicato tutto sui social e da allora l’immagine è diventata virale.”

“Sono padre di due ragazzi, appena ho saputo che questo bambino aveva bisogno di un adulto, ho capito che dovevo essere lì per lui, è stato il mio istinto, la mia umanità, lui aveva fiducia in me; durante i trattamenti piangeva, l’ho preso tra le mie braccia e in pochi minuti si è addormentato sul mio petto.”

La storia ha fatto il giro del mondo, anche sui social, molte persone si sono congratulate con l’agente Hurst esaltandolo per le sue doti di profonda gentilezza. Nei giorni in cui le cose non sembrano andare molto bene è commovente e ci riempe il cuore di orgoglio, ascoltare storie di esseri umani che si prodigano per aiutare bambini, altri adulti o anziani.

Il poliziotto è un vero eroe e sicuramente sarà un bravo papà per i suoi figli! Commentate e condividete, lasciamo un pensiero per questo bimbo, oggi si può dire che sia davvero fortunato!