Una foto, un’emozione unica…

Cameron Scott era un bambino di soli sette anni, quando ha scoperto di avere un cancro al cervello, che si era diffuso fino alla spina dorsale. I medici erano stati molto negativi con la famiglia, sapevano che era al quarto stadio e le possibilità di guarigione era pochissime, anzi quasi nulle.

Hanno provato con una cura sperimentale, ma non sapevano se avrebbe potuto aiutare il bambino. Per un anno tutta la famiglia di Cameron, ha vissuto l’inferno, credevano di non uscire mai da questo brutto tunnel. I medici hanno anche detto, ai genitori, che dovevano operare il figlio, per cercare di rimuovere più tessuto tumorale possibile.

Dopo l’operazione, ci sono state le chemioterapie e le radio. L’ospedale St. Jude a Menphis è famoso per queste cure sperimentali per bambini. Per miracolo, infatti anche Cameron è riuscito a combattere il tumore, con questa nuova cura. Per tutti, il piccolo è un eroe!

Grazie a questi studi, i medici sono riusciti a creare una nuova pillola che aiuta a combattere i tumori, senza toccare gli altri tessuti. Il trattamento però, è molto complicato. Infatti tutta la famiglia di Cameron è stata costretta ad entrare e ad uscire dall’ospedale continuamente.

I genitori del ragazzo sono stati molto grati all’ospedale per come li ha aiutati, infatti essendo un servizio gratuito hanno creato un’associazione per raccogliere fondi per questo ospedale, in modo che la ricerca possa sempre fare sempre nuovi progressi e che non si fermi mai! Il bambino ora è sano e sta vivendo la sua infanzia felice!

Che storia meravigliosa, non siete d’accordo?

di Lisa