Una giovane barista fa un gesto straordinario

Nel marzo del 2016 un uomo senza fissa dimore è arrivato a Minneapolis all’Abi’s Cafe. Andò dalla proprietaria, Cesia Abigail, per chiederle dei soldi. Anche se provava compassione per lui, non poteva dare a Marcus, questo era il suo nome, dei soldi.

Cesia versava in difficoltà: stava lottando per mantenere il suo ristorante salvadoregno. Era stanca, sovraccarica di lavoro, sottopagata. Però aveva poco tempo e aveva bisogno di una mano.

Cesia gli rispose così: “Perché non hai un lavoro? Sai, nulla viene mai dato gratuitamente, non è vero?”.

Ecco il video racconto

Marcus continuò a spiegare a Cesia che avrebbe tanto voluto un lavoro ma che il suo passato non convinceva nessun datore di lavoro ad assumerlo. Ha anche ammesso che, per mantenersi, era stato anche costretto a rubare.

Invece di abbandonare Marcus, Cesia decise di fare una cosa così incredibile; gli offri un lavoro di 2 ore a lavare i piatti. Come pagamento gli offrì un pasto. E Marcus fece una cosa incredibile: prese il cibo, uscì fuori e lo condivise con gli altri senzatetto, i suoi amici.

Cesia fu colpita dal suo gesto e gli offri un lavoro part time nel suo ristorante per le prossime 2 settimane. Marcus accettò con tanta gioia e per le prossime 2 settimane fu un impiegato modello: mai un minuto di ritardo, instancabile, veloce, preciso… e Cesia decise di continuare ad aiutarlo.

 

Spesso lui condivideva il suo cibo con qualche suo amico clochard e Cesia si è resa conto che se lui poteva condividere il suo poco con loro, lei non aveva nessuna scusa per non farlo. E, da allora, anche lei ha cominciato a condividere i sui pasti con loro. Adesso la giovane ragazza sta cercando di dare loro una mano ma prima vuole aiutare Marcus a trovare una casa e, per questo, ha avviato una raccolta fondi per lui.

Davvero una persona straordinaria, non pensate?