Uomo olandese aspetta per 10 giorni in aeroporto la fidanzata cinese conosciuta online

Quanto sareste disposti ad aspettare per l’amore della vostra vita? Un’eternità, risponderete voi ed è quello che ha pensato anche Alexander Pieter Cirk. Il 41enne olandese, infatti, si era recato in aereo a Changsha, il capoluogo della regione dell’Hunan, nella Cina centro-meridionale, per un motivo più che nobile: incontrare la sua fidanzata cinese conosciuta online.

Arrivato in aeroporto, quando non l’ha vista lì ad aspettarlo, non poteva credere a quello che stava accadendo e così ha atteso giorno e notte nella sala d’attesa, mangiando solo il junk food che riusciva a trovare nello scalo.

Ecco il video racconto

Per 10 giorni ha atteso la fidanzata, provando anche a chiamarla al cellulare: ma Zhang non rispondeva.

La storia di Alexander è finita anche in televisione e alla fine sono riusciti a rintracciare la ragazza: Zhang era sorpresa, pensava che la foto del biglietto aereo per la Cina fosse uno scherzo e così non si è presentata all’appuntamento (tra l’altro ne ha approfittato per andare in un altro luogo a farsi fare un intervento di chirurgia estetica).

Alexander, ferito nel cuore, è stato anche ricoverato in ospedale: malato di diabete, l’attesa in aeroporto non gli ha fatto bene.

E quando Zhang si è detta disponibile a fissare l’incontro, ormai era troppo tardi… Lui era già tornato a casa!