Uomo regala girasole a una donna che piange. Un gesto che dovrebbe farci riflettere

Un giorno Danny Wakefield comprò un girasole per se, ma ben presto cambiò idea e decise di donare quel fiore a una sconosciuta per portare un po’ di gioia nella sua giornata. Non poteva sapere che quel gesto avrebbe cambiato la sua vita.

Anche se di solito Danny prende un caffè da passeggio, quel giorno decise di mettersi seduto al bar a berlo. Qui notò una donna in un altro tavola che leggeva qualcosa mentre le lacrime scendevano sul suo viso. Sapeva che quel fiore doveva essere suo.

Era come se nel fiore ci fosse stato un magnete che mi attirava verso di lei, perché sapevo che in quel momento era a lei che avrei dato il girasole“.

Danny si avvicinò alla donna e le disse: “Ehi, scusami, ho questo girasole che speravo di dare a una persona speciale ma posso sentire che anche tu lo sei, quindi voglio che tu lo abbia“.

Prima di poterle dare il fiore, la donna lo abbracciò continuando a piangere: “Era come se fossi una persona che una volta aveva amato e che aveva perduto“.

Quello che la donna le disse successivamente lo lasciò senza parole: le raccontò che piangeva perché il fidanzato, che avrebbe dovuto sposare poco dopo, era morto la settimana prima. Al primo appuntamento lui gli aveva donato un girasole e per il resto della relazione glieli aveva regalati perché era la luce della sua vita.

La donna disse a Danny che il suo gesto era stato importante per lei, perché era come se il suo fidanzato le avesse detto che sarebbe stato per sempre la luce della sua vita.

Danny era scosso e su Facebook decise di raccontare questa incredibile storia: “Non sai mai quanto un gesto semplice come donare un fiore a qualcuno cambierà la sua vita, così come la tua. La vita è dare ed essere al servizio degli altri“.

Trova un modo per rendere la vita di qualcun altro un po’ più luminosa oggi. Non sai l’importanza che questo gesto potrebbe avere“.