5 capi passepartout per la primavera

Articolo scritto da Serena del blog The Peter Pan Collar.

Il guardaroba primaverile, per l’incertezza del clima, potrebbe risultare un po’ difficile da costruire. Spesso si esce con il sole, vestite in maniche di camicia, ma senza aver portato con noi una giacca in serata ci ritroviamo ad aver freddo. Ci vien voglia di indossare abitini super estivi, ma forse sono fuori luogo… e poi abbiamo ancora i maglioni nei cassetti.

Noi corriamo in vostro aiuto e vi consigliamo 5 capi di tendenza per questa primavera che diventeranno dei must have del vostro guardaroba.

La giacca scamosciata

Con frange, semplice, annodata in vita, lunga o corta o addirittura smanicata. È Pocahontas mania. Perfetta per il fresco primaverile, sia per il giorno che per la sera. Si abbina a qualsiasi look. A noi piace tantissimo questa di Mango, modello biker, decisamente portabile ed easy.

La proposta di Stradivarius invece è più strong, con frange, ma addolcita dalla linea morbida del blazer. Lo stesso brand utilizza lo scamosciato anche per un modello più scuro, più squadrato e con tasche.
Infine il gilet di Zara con frange lunghissime si fa decisamente notare: per tutte le amanti del genere, è sulla wish list.

giache
Proposte di giacca scamosciata. Dall’alto in senso orario: Mango, Stradivarius, Zara, Stradivarius

Jeans Jeans Jeans

Non è una tendenza, ma un must. Eppure siamo sicuri che in molte tra voi un classico jeans chiaro, senza strappi, applicazioni, buchi o sfumature esagerate non lo hanno. Ebbene, è il caso di rimediare. Un jeans chiaro semplice è ormai come il tubino nero: deve essere nel nostro armadio, per soccorrere ogni nostro “cosa mi metto”.

Naturalmente la linea è da scegliere in base alla vostra fisicità. Ma perché no, finalmente, meno jeans stretti alla caviglia e più jeans leggermente ampi verso il basso. Ecco le proposte: super tradizionale quello di Morgan, in vendita su Zalando; corto alla caviglia quello di Gas, perfetto per qualsiasi tipo di scarpa. Super low cost quello di OVS, da comprare in tutte le sfumature disponibili.
Su Asos, invece, dato che la vestibilità del jeans è una cosa fondamentale, si trovano per tutti i fisici, effetto invecchiato per questi Asos Curve a vita alta.

jean
Jeans classici, per ogni occasione. Da sinistra: Morgan, Asos Curve, OVS, Gas Jeans

Il trench

E’ un classico della primavera. La moda di quest’anno lo vuole morbido e più lungo del tradizionale antipioggia. Per dare un tocco di classe anche ai look più sportivi. In tutte le sfumature dal beige al crema. Non vorrete più toglierlo.

Quello di Vero Moda è impalpabile e chiarissimo, molto delicato e tutto da personalizzare con abbinamenti ed accessori. Leggerissimo anche il trench New Look ( in vendita su Zalando), ma con dettagli che ricordano l’impermeabile classico. H&M ne propone uno un po’ particolare: una maxi giacca. Moderno e asimmetrico, infine, quello di Asos.

trench_1
Trench morbidi per questa primavera. Da sinistra: Asos, New Look, Vero Moda, H&M

Il maxi abito

L’abito lungo un po’ hippie fa subito primavera. A fiori in multicolor o in un unico colore, volendo anche con fantasie più etniche. Ci si poggia su un giubbino di jeans o un cardigan colorato e siamo pronte. Da portare con le scarpe da ginnastica o con delle zeppe. Se ci fa stare comode è anche una valida alternativa al jeans, come outfit per un pic-nic.

Per farsi notare, ma avere, allo stesso tempo, uno stile fresco e naturale. Ci piace tantissimo per il giorno e vi segnaliamo questi modelli: una versione delicatissima di New Look, con arricciatura in vita, fiori rosa e sfondo bianco; l’opposto quello di Mango, con una fantasia ricca e la manica tre quarti; con scollo incrociato e balza sul fondo quello di Fracomina (da Zalando); il più sbarazzino è quello di Oysho, colorato ed easy.

dress1
Abiti maxi con i colori della primavera. Da sinistra: Fracomina, Mango, New Look, Oysho

Una base bianca

Che preferiate una camicia o la semplice t-shirt, bisogna avere nell’armadio, in primavera, qualcosa di bianco. Dà luce e freschezza ed è il perfetto passepartout. Vale per tutte le stagioni, ma in primavera, con l’abitudine di vestirsi a strati, è ancora più vero: se togliamo la nostra giacca o il nostro maglioncino perché abbiamo caldo, possiamo sfoggiare una candida blusa, un crop top o una magliettina bianca. Pezzi semplici ma sorprendentemente d’impatto.

Naturalmente ci si può sbizzarrire con i modelli, le pesantezze e anche le trasparenze. Se il bianco dà la semplicità, le linee possono aggiungere un tocco particolare. Alcuni esempi: la camicia Pull and Bear, lunga e con spacchi; la polo corta Subdued (il brand ha davvero tantissimi capi in bianco!); la t-shirt asimmetrica di Ax-Paris; il top a scatola e con volant di Zara, dal dettaglio speciale.

bianco
Capi basic in total white. Da sinistra: Subdued, AX-Paris, Zara, Pull and Bear

Allora, come mixerete i vostri capi must della primavera?

di Redazione