Ansia da camerino con specchi assassini? Basta: arriva l'Omnia Virtual Mirror

Il prototipo dell'Omnia Virtual Mirror
Il prototipo dell'Omnia Virtual Mirror

Vi racconto la mia esperienza nei camerini dei negozi. Una parola: li odio. Generalmente fa un caldo improponibile, e tu carica come un mulo di vestiti da provare, non sai mai dove poggiarli e considerando che devi toglierti anche i tuoi, è totalmente un disastro. Trovata la giusta collocazione degli abiti, dove il “per terra” è un opzione spesso contemplata, ti spogli, ti provi il pantaloni o il vestito di turno e ti guardi allo specchio. Ansia. Quelle luci farebbero venire i crateri sulle cosce pure a Giselle e poi, benissimo, forse sì, quei jeans potrebbero starti anche bene ma poi, boh, chi ti dice che non ti facciano il sedere come un ferro da stiro? A meno che tu non abbia l’amica del cuore che, fidatissima, ha il coraggio di dirti le cose come stanno e non la solita bugia a fin di bene, sei un po’ nel dramma. Provi a storcere il collo, ad alzare una gamba in punta di piedi per cercare di vedere il tuo derriere: non-ce-la-fai! Io dico, viaggiamo tutti con iPad e tecnologie assurde a portata di mano. Vi prego, facciamo qualcosa anche per i camerini, no? Bene, sembra che qualcosina si stia muovendo in tal senso.

Poco fa ho ricevuto un comunicato stampa molto, molto interessante. L’oggetto che potrebbe risolvere ogni nostro problema si chiama Omnia Virtual Mirror. Uno specchio digitale che ci consente di specchiarci a 360 gradi. Suonino le campane, squillino le trombe! È uno specchio dotato di una embedded camera che cattura i movimenti del fruitore al suo specchiarsi, grazie alla tecnologia di Vimage DMT, e ripropone le immagini in leggero ritardo temporale, consentendo dunque una visualizzazione completa e in ogni angolazione del nostro corpo. Bene, questo mi potrebbe bastare alla grande! Se si vuole però fare di più, questo specchio può essere addirittura integrato di software che abbinano alla visualizzazione reale del cliente anche una serie di contenuti digitali alternativi di intrattenimento, gaming e advertising. Geniale no? Lo voglio!

Il prototipo dell'Omnia Virtual Mirror
Il prototipo dell'Omnia Virtual Mirror

di Irene Colzi