Ariana Grande e la svolta hot: outfit in o out?

Articolo scritto da Melania del blog Mel’s Choice

Ragazzine e bambine prodigio che da grandi diventano super star: Hollywood ne è piena.
Dalla celeberrima Britney Spears alla sua “rivale” Christina Aguilera, da Demi Lovato a Miley Cyrus, tutte queste super star attuali hanno in comune una carriera nell’entertainment iniziata in tenera età.

Un’altra caratteristica di queste artiste è l’aver avuto dei momenti non proprio facili nella loro vita, tra tracolli psicologici e disturbi alimentari, oltre a cambiamenti di stile repentini e non sempre riusciti (chi non ricorda la Britney pelata o la Aguilera in stile punk?).

Come non restare allibiti nel paragonare la bambina naif e dolce che era Miley Cyrus in Hanna Montana alla spregiudicata ragazza che va in giro mezza nuda oggi? A quanto pare per essere una super star della musica bisogna mostrare tutti, ma proprio tutti, i propri talenti.

Per quanto quest’anno si sia notata una presenza femminile possente in cima a tutte le classifiche e per quanto si stia parlando tanto di questioni come il femminismo attraverso la musica, non ultima quella di Beyoncé che ne ha fatto quasi una caratteristica delle proprie performance, il modello di pop star che funziona è sempre quello della bella ragazza che, per quanto possa avere una voce da usignolo, deve necessariamente spogliarsi per ottenere visibilità.

Un esempio lampante è proprio la protagonista della nostra riflessione: Ariana Grande.

Dopo il debutto come attrice in Victorious e Sam&Cat la ragazza diventa famosa per il ruolo di Cat Valentine e da allora anche la sua carriera musicale comincia a prendere il volo.
Nelle sue prime uscite pubbliche lo stile di Ariana è sempre stato caratterizzato da un tocco quasi principesco, a metà tra quello di una ragazzina dagli occhi dolci alla Bambi e una principessa dai lunghi e folti capelli.

Ariana Grande agli inizi della carriera
Ariana Grande agli inizi della carriera
Ariana Grande - Fonte:  http://news.sagacom.com/
Ariana Grande – Fonte: http://news.sagacom.com/

Peccato che di quel binomio oggi si sia perso tutto. Nell’ultimo anno la Grande esce con l’album My Everything per il quale sfoggia un look del tutto rinnovato: super minigonna, tacchi alti e stivali sopra il ginocchio, Ariana riprende qualcosa dello stile anni ’60 ma in chiave decisamente moderna e molto più sexy.

Ariana Grande in My Everything - Fonte: www.hitfix.com
Ariana Grande in My Everything – Fonte: www.hitfix.com

E’ proprio la sensualità che diventa il cavallo di battaglia della cantante, dal duetto con la rapper australiana Iggy Azalea in “Problem”, fino al video super hot di “Love me harder”.

Iggy Azalea e Ariana Grande in duetto - Fonte: www.billboard.com
Iggy Azalea e Ariana Grande in duetto – Fonte: www.billboard.com
Ariana Grande in Love me Harder
Ariana Grande in Love me Harder
Ariana Grande nel set del video hot di Love me Harder - Fonte: www.directlyrics.com
Ariana Grande nel set del video hot di Love me Harder – Fonte: www.directlyrics.com

Nonostante le sue indiscutibili doti canore (grazie alle quali molto spesso viene paragonata alla diva Mariah Carey – cosa che, sorprendentemente, non fa piacere a nessuna delle due), i suoi abiti diventano di performance in performance più succinti e più trasparenti, i tacchi più alti e la sua immagine sempre più “da grande” e poco adatta, a parer di chi scrive, alla sua età (21 anni).

Voi cosa ne pensate? Ma davvero una con la sua voce ha bisogno di mostrare più del necessario alla sua giovane età per farsi notare?

di Redazione