Arriva il primo freddo: i capi base da avere nell'armadio

Parliamo e straparliamo di tendenze, di quello che andrà, di quello che non andrà, di quello che ha stancato, di quello che invece ci piace ancora, di quello che ci farà venir la nausea. Ok, siamo preparatissime sui fashion trend di questo autunno/inverno. Quello però di cui è bene parlare nonostante tutto, è di quei capi che noi potremmo definire tranquillamente “nè carne nè pesce”, quel cardigan che a prima vista ci sembra insulso, quella sciarpa che non aggiunge e non dimezza. Quelle cose che sembra non facciano la differenza nei nostri outfit da super fashioniste. Chiamiamoli pure con il loro nome: i capi base. Rabbrividite? No, davvero. Guardiamo con un’occhio più approfondito ed intelligente quei poveri capi anonimi rinchiusi sotto le pile di giacche texturizzate e sotto i pantaloni in check ancora con il cartellino.

dolcevita Zara, fonte Zara
dolcevita Zara, fonte Zara

Dall'alto: i capispalla

Partiamo dall’alto. Chi di voi non ha trovato, magari in un bel pacco regalo natalizio di qualche zio simpaticisssssimo, uno di quei maglioncini a collo alto che nei casi più fortunati è in cachemere a tinta unita e non con i rombi tridimensionali? Io ho parecchi zii che riescono nella missione, e nello stesso Natale. Intanto chiamiamo le cose con il loro nome: i maglioncini a collo alto sono i dolcevita. Immaginate ora un armadio senza un capo del genere. Non si può. Non sottovalutate la sua utilità! Credetemi, nelle giornate invernali indossato sotto una giacca è davvero top. Ed è uno di quei capi salvavita: sta bene con qualsiasi tipo di pantalone.

piumino nero Moncler
piumino nero Moncler

Restiamo ancora nella parte alta del nostro look. Un’altro capo che davvero non può mai mancare nei nostri armadi e che il 90% delle donne possiede già, è un piumino nero con cintura annessa in vita. Dicembre e gennaio sono i mesi più duri, specialmente per chi vive al nord. Ebbene, smettiamola di fare le fighe autoriscaldate ed ammettiamo che in inverno si muore di freddo. Che c’è di male? In quei giorni, io trovo la salvezza nel mio piumino nero che si indossa davvero con qualsiasi look. La neutralità è insita nelle piume con cui è imbottito. Ti adoro piumino.

pantalone nero, Zara
pantalone nero, Zara

I mitici pantaloni neri. Nessuna di noi non ne ha almeno 2-3 paia nell’armadio. Il modello più classico che c’è, quello che se andate da Zara, Mango o in qualunque altra catena è categorizzato come “basico”. Ecco, uno di quelli deve essere nei nostri armadi. Ragazze questo tipo di pantalone è davvero un salva-minuti. Non sai cosa mettere una mattina in cui ti sei svegliata in super ritardo? Bene, inizia a prendere questi pantaloni ed il 50% del lavoro è fatto. Fidati.

Verso il basso: gli accessori

sciarpa nera, lavand
sciarpa nera, lavand

Nemmeno le sciarpe devono mancare tra le nostre scorte di accessori-non-protagonisti. Una davvero classica fatta magari anche a maglia da noi stesse o dalla nostra dolce nonnina gentile, con o senza trecce, è perfetta per essere indossata al volo prima di uscire di casa quando ti rendi conto che magari bisogna coprire la gola. In nero o in color petrolio diventa perfetta poi.

cappello in lana nero -Brixton-
cappello in lana nero -Brixton-

I cappelli? Un modello a falda larga in lana cotta o feltro si addice al 50% dei nostri look: dal più sportivo e non impegnativo, al più sofisticato e serioso. Io lo indosso spesso anche sul tailleur per andare in ufficio! Aggiunge un tocco di stile.

stivale Sorel adatto per l'inverno
stivale Sorel adatto per l'inverno

Non abbiamo ancora parlato di scarpe vero? Gli stivali bassi e con la gomma in genere sono il top, se magari riuscissimo ad accaparrarci un modello fatto in tweed come questo qui di Sorel, sarebbe perfetto. Un altro elemento che non può mancare tra le nostre cose. Ed ora una curiosità: qual è il vostro capo basico da cui non riuscite a separarvi?

di Valentina Ciotola