Belli e bravi: i 10 stilisti più sexy under 40

Sono giovani, bravi e soprattutto bellissimi. Parliamo dei nuovi stilisti di ultima generazione, sintesi estetica irresistibile di talento e bellezza. Una classe di designer apprezzata dalla critica e dal fashion system che ha in comune il fisico scolpito e il fascino da latin lover. Gli stilisti under 40 sono muscolosi, narcisi quanto basta, si danno in pasto volentieri ai red carpet e utilizzano i social network come pane quotidiano per selfie da super vanitosi quali sono. Ecco i 10 designer più sexy capaci di farci sognare non solo con le loro creazioni di moda, ma anche con i loro selfie.

1. Simon Porte Jacquemus

Simon Porte Jacquemus
Simon Porte Jacquemus

Nome Simon Porte Jacquemus
Maison Jacquemus
Anno di nascita 1990
Segni particolari occhi verdi, sguardo da malandrino, fisico scultoreo e sorriso smagliante.

Nasce nel 1990 nel sud della Francia, Simon-Porte Jaquemus è un super sportivo e un grande amante del mare. Il ventisettenne è indubbiamente bello e affascinante e le sue creazioni sono a metà tra sport e creatività concettuale. Il suo sorriso salverà il mondo, almeno per noi.

2. Julien Dossena

JULIEN-DOSSENA_credit-Ivan-Ward-Rafik_alta
Il francese Julien Dossena, direttore creativo di Paco Rabanne. Credit: Ivan Ward Rafik

Nome Julien Dossena
Maison Paco Rabanne
Anno di nascita 1982
Segni particolari occhi e capelli marroni, occhi penetranti e sguardo misterioso.

Un altro francese, affascinante come pochi, Julien Dossena è il direttore creativo di Paco Rabanne dal 2013. Un giovane trentacinquenne decisamente misterioso. Designer creativo quanto la maison che guida brillantemente, di lui ci ha conquistato lo sguardo da attore.

3. Jonathan Anderson

Jonathan-Anderson-Designer
Jonathan Anderson è il golden boy del momento.

Nome Jonathan William Anderson
MaisonJ.W.Anderson e direttore creativo di Loewe
Anno di nascita 1984
Segni particolari occhi azzurri, capelli biondi e faccia pulita da ragazzino.

Eccentrico, colto, amatissimo dalla critica per il suo brand J. W. Anderson e anche per l’ottimo lavoro da direttore creativo di Loewe. Classe 1984, Jonathan William Anderson è un irlandese che ci piace moltissimo.

4. Guillame Henry

Guillame Henry
Guillame Henry, sguardo da timido che ci conquista al primo colpo.

Nome Guillaume Henry
Maison Nina Ricci
Anno di nascita 1978
Segni particolari occhi grigi, sguardo da timido.

Un po’ meno giovane degli altri, ha rilanciato un brand storico come Carven, ora Guillaume Henry è tornato in auge grazie al suo talento, e la nuova missione del designer è la direzione creativa di Nina Ricci. Occhi grigi, sguardo da timido che la sa lunga.

5. Olivier Rousteing

Olivier Rousteing
Francese con DNA sudamericano, Olivier Rousteing ha una bellezza prorompente.

Nome Olivier Rousteing
Maison
 Balmain
Anno di nascita 1985
Segni particolari
: carnagione mulatta, occhi scuri, bocca da mordere, fisico muscoloso.

Considerato un enfant prodige, a 25 anni ha preso il posto del suo collega Christophe Decarnin come direttore creativo di Balmain. Ed è riuscito a non deludere le aspettative, altissime, che tutti avevano su di lui. Francese con geni sudamericani, Olivier Rousteing ha labbra carnose e carnagione scura ed è uno dei nostri preferiti.

6. Umit Benan

Umit Benan hr
Il fascino selvaggio e gli occhi più penetranti della moda, vi presentiamo Umit Benan.

Nome Umit Benan
Maison: Trussardi
Anno di nascita 1980
Segni particolari occhi e capelli scuri, origini turche, fascino da vendere.

Nasce a Stoccarda 37 anni fa, ma il suo aspetto ha il sapore del fascino turco. Ha girato il mondo, ha vinto il concorso Who’s on next ed è stato collaboratore per Trussardi. Affascinante come pochi, dalla bellezza sicuramente non scontata. Umit Benan ci piace. Punto.

7. David Koma

David_Koma
Danid Koma è un designer georgiano molto amato dalle star.

Nome David Koma
Maison Mugler
Anno di nascita 1987
Segni particolari occhi verdi, capelli ricci, barba ed eleganza irresistibile.

Amatissimo dalle star, da Beyoncé a Kylie Minogue, David Koma è lo stilista georgiano di appena 30 anni che ha conquistato fashion system e media internazionali con la sua aria perbene e la sua eleganza casual.

8. Arthur Arbesser

MA-Web-ArthurArbesser-1500px-sRGB-1
Arthur Arbesser è diventato milanese d’adozione. Il suo tratto distintivo sono i capelli, scompigliati ad arte.

Nome Arthur Arbesser
Maison Arthur Arbesser, Iceberg 
Anno di nascita 1983
Segni particolari occhi scuri, tratti mediterranei e capelli scompigliati ad arte

Direttore creativo di Iceberg per le collezioni femminili, Arthur Arbesser nasce a Vienna nel 1983, ma è milanese di adozione. Uno dei nomi più interessanti del momento dopo la vittoria del prestigioso premio LVMH 2015. La sua peculiarità? I cappelli scompigliati.

9. Joseph Altuzarra

66_960n
Mamma cinese e padre basco, ecco il fascino di Joseph Altuzarra.

Nome Joseph Altuzarra
Maison 
Altuzarra
Anno di nascita
1983
Segni particolari occhi a mandorla, capelli scuri, fascino orientale

Nasce a Parigi nel 1983 da mamma cinese-americana e padre basco. Joseph Altuzarra ha il fascino del mezzosangue, ha perfino studiato danza classica per poi approdare al mondo della moda con Nicolas Caito, ex capo della Rochas Atelier. Sembra più giovane di quello che è e ci piace moltissimo.

10. Cédric Charlier

portrait_cy_dri.679c1110118.original
La bellezza algida di Cédric Charlier.

Nome Cédric Charlier
Maison
 Cédric Charlier
Anno di nascita 1987
Segni particolari
 occhi chiarissimi e bellezza algida.

Stilista belga, Cédric Charlier è uno dei designer più apprezzati dagli addetti ai lavori per la sua creatività estremamente formale, rigorosa e lineare. Una visione della moda limpida e chiara come il suo sguardo. Potrebbe sembrare un algido, ma ci piace così com’è.

di Fabiana Pellegrino