Caldo afoso? Tranquille, torna di moda il ventaglio

 

Con il caldo che stiamo sopportando e quello in arrivo nel corso del mese di agosto, proprio non si può fare a meno di tutto ciò che ci può far respirare anche solo per un po’.
Quindi sì all’aria condizionata in ufficio e in macchina, ma quando siamo all’aria aperta come possiamo trovare un po’ di respiro?
Con un oggetto magico che abbiamo visto tante volte in mano alle nostre nonne e mamme: il ventaglio.

image56
Il ventaglio in una illustrazione di Vogue.it

Chic, economico e quest’anno super trendy, ritorna questo accessorio che per tanto tempo abbiamo quasi guardato come qualcosa di dubbio gusto e che solo da piccole ci faceva sognare di essere delle spagnoleggianti ballerine di tango o delle dame d’altri tempi.

Il ventaglio torna come un vero e proprio must, da sfoggiare nelle sue tante versioni e per ogni occasione: nelle ultime sfilate di AltaRoma, Valentino ha offerto a tutti i presenti dei ventagli bianchi per assistere alla sfilata stando più freschi mentre Renato Balestra ne ha fatto distribuire uno del suo “blu Balestra”.

karl lagerfeld paris
Una borsa Karl Lagerfeld Paris

Si tratta di un oggetto molto femminile e pratico (soprattutto nella versione richiudibile) che ormai non è più esclusiva delle signore ma anche delle più giovani, che sembrano apprezzarlo e usarlo davvero tanto (sfido chiunque a non desiderare di avere un ventaglio nei giorni di afa in metropolitana!).

Nel 1600 era usato tantissimo anche dai gentiluomini ma si tratta di un complemento per eccellenza femminile. Immancabile nel corredo delle signore d’altri tempi, oggi ritorna in una veste nuova e meno elaborata: di forma semplice e monocolore.

Katy-Perry-1200-800
Katy Perry con un ventaglio a forma di fetta di anguria nel video di “This is how we do”

Oggi dive come Lady Gaga ne sfoggiano sempre uno: lei ha scelto di riprodurne il disegno anche sul viso, mentre per Dita Von Teese resta l’immancabile arma di seduzione. Ma anche gli uomini non ci rinunciano: è da sempre un must per lo stilista Karl Lagerfeld, ad esempio.

Hand-fan-Duvelleroy-cara1
Cara Delevingne per la boutique specializzata in ventagli Duvelleroy Paris

Inoltre il ventaglio nasconde un vero e proprio linguaggio: ci si può esprimere, infatti, anche solo sventolandolo in maniera diversa. Sventolandolo rapidamente si indica un sentimento d’amore profondo per l’altra persona, batterlo forte su un oggetto significa impazienza, tenerlo aperto lasciando solo gli occhi scoperti significa “seguimi” e tanti altri ancora.

Insomma, un oggetto immancabile per chi non ama dire le cose con le parole ma con i gesti. Oltre che per chi, come me e Cara Delevingne, lo usa come aria condizionata portatile!

Hand-fan-Duvelleroy-Langage-de-lenventail-web1
Il linguaggio del ventaglio secondo Duvelleroy

di Melania Rusciano