L'intramontabile camicia bianca: come indossarla per questa stagione

La camicia bianca è il capo d’abbigliamento più camaleontico nella sua semplicità. Sarà sempre di moda, sempre diversa ma sempre perfetta.

In cotone, in seta, ricca di pizzi e sbuffi con colli e maniche ogni volta diversi, è in grado di essere stravolta e trasformata dagli stilisti in una vera e propria scultura da indossare.

Divenuta negli anni 70 il simbolo del femminismo è oggi una bandiera di stile e semplicità, arma segreta di ogni donna perché capace di adattarsi ad ogni occasione.
La camicia bianca è canonica abbinata al classico tailleur, sa essere informale se abbinata al jeans, ancora di più se rubata dal guardaroba di LUI, mentre può essere rigorosa con una gonna a vita alta o un pantapalazzo.
Vediamo insieme alcuni look da camicia bianca, il modo più naturale per sentirsi veramente OK indossando capi estrosi e particolari con l’aiuto della semplicità!

Inimitabile la Camicia Scultura per Gianfranco Ferrè, colui che ha fatto della camicia bianca la sua più grande passione e ossessione.

Camicia Scultura di Gianfranco Ferrè - ph style.com
Camicia Scultura di Gianfranco Ferrè – ph style.com

Altra interpretazione sorprendente è quella della stilista belga Veronique Branquinho, con le sue maniche scultura.
Jean paul Gaultier attenua il kitsch della sua gonna a rete con una camicia bianca.
La camicia bianca protagonista delle passerelle: uscita finale per Dolce & Gabbana con la camicia bianca.

Le maniche scultura di Veronique Branquinho - ph. véronique branquinho
Le maniche scultura di Veronique Branquinho – ph. véronique branquinho
Jean paul Gaultier - ph style.com
Jean paul Gaultier – ph style.com
Dolce & Gabbana - ph Dolce e gabbbana
Dolce & Gabbana – ph Dolce e gabbbana

di Francesca Fausti