giovedì, 30 ottobre 13:12
Seguici su

Charlotte le Bone e Comptoir des Cotonniers: più di una borsa!

Una collaborazione spumeggiante tra una delle aziende francesi più eleganti ed un'attrice energica e creativa...

di Valentina Ciotola

Sapete che amo gli accessori… scarpe e borse sono nel mio cuore e io sono sempre alla ricerca di modelli da vedere, studiare e indossare, sperimentando sempre nuovi modi e originali combinazioni per indossare quello che mi capita tra le mani! Amo tutto ciò che è versatile, tutto ciò che può essere trasformato… questo anche perché, devo ammetterlo, sono una persona molto dinamica e spesso passo intere giornate in giro fuori casa. Dopo una mattinata universitaria e un pranzo di lavoro voglio concedermi un aperitivo con le amiche. Devo necessariamente quindi avere dei look “pronti” ad ogni evenienza! E proprio mentre cercavo di soddisfare questa mia necessità, ho scoperto le borse di Comptoir des Cotonniers, in particolare una linea realizzata in collaborazione con Charlotte le Bone.

la borsa
la borsa

Chi è Charlotte?

Charlotte è un’affascinante attrice appassionata di moda, dalla personalità viva e dinamica, adatta quindi al prototipo di donna cui Comptoir si ispira. Ma il suo profilo di donna non si accontenta solo di questo: infatti Charlotte è anche un’appassionata di fotografia ed è un’illustratrice che collabora con riviste del settore. Charlotte ama a tal punto la moda da reinterpretarla a modo suo, rendendola ironica, unica e chiaramente di tendenza; essendo un’attrice viaggia parecchio e quindi sa rispondere alle necessità di tantissime donne che, come me appunto, vogliono essere sempre a posto in ogni occasione.

la maxibag
la maxibag

L’azienda Comptoir des Cotonniers

Comptoir des Cotonniers invece è un’azienda francese che sin dalla sua nascita nel 1995 progetta e realizza capi dal gusto sobrio, delicato e sempre alla moda, tipico dello stile francese. Il brand si propone di vestire e accontentare una donna poliedrica e soprattutto cosmopolita, abbracciando con i vari punti-vendita sparsi in giro per il mondo, donne di lingua e culture diverse che condividono l’amore e la passione per la sobrietà francese. Comptoir, inoltre, non si distacca dalle sue clienti, anzi tenta di creare un legame, di abbattere le barriere convenzionali che generalmente si vengono a creare nella realizzazione delle campagne pubblicitarie: l’azienda infatti ha scelto di rinunciare alle solite modelle alte e magre preferendo a queste delle vere coppie di madri e figlie. Lo scopo era quello appunto di creare un clima di intimità e di comunicazione ancora più diretta e vicina alle donne che vestono ed interpretano la filosofia Comptoir. Un altro aspetto da sottolineare, e a mio avviso molto importante, è la partecipazione da parte del brand ad associazioni umanitarie che tendono a preservare l’ambiente e a favorire i diritti delle donne… un applauso super meritato!

Come nascono le borse

E bene, è con queste premesse che Comptoir des Cotonniers ha scelto di collaborare proprio con Charlotte le Bon e dalla loro unione è venuta fuori una linea di borse di tela assolutamente originale, versatile e alla moda. Realizzate solo nella taglia XXL, queste maxi bag di tela racchiudono perfettamente lo spirito ironico di Charlotte e la filosofia dell’azienda Comptoir. Tela, inserti in pelle, frasi simpatiche e sfumature di blù e corallo rendono la borsa-non-borsa (come la definisce la stessa Charlotte) un accessorio irrinunciabile nel proprio armadio, essendo adatto praticamente ad ogni occasione… proprio come piace a me.

Fashion map Outlet, inlet e i mercatini più esclusivi vicini a te