Come indossare la lana bouclè

 

Per affrontare con stile le temperature gelide dei prossimi mesi, dobbiamo assolutamente puntare sulla lana bouclè, presentata sulle passerelle come vero must have per l’autunno-inverno 2015/2016.
La lana bouclè è un tessuto che deriva dalla lavorazione di due o più filamenti per creare una trama ogni volta diversa nei colori o anche nella forma, ma sempre particolare ed elegante per capi trendy e originali.
Basta fare un giro tra le vetrine del centro, dare un’occhiata ai nostri shop online preferiti o semplicemente sfogliare una rivista di moda per scovare qualche capo in lana bouclè pronto da essere indossato e, infatti, tra giacche, cappotti, abitini, borse e addirittura scarpe c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Vediamo allora insieme come indossare la lana bouclè in ogni occasione con 5 outfit da ricordare prima di buttarci a capofitto nello shopping sfrenato.

Giacca al lavoro

4decb456bc701b5b5be5233bdff63b6b
Giacca in lana bouclè

Per il lavoro, assolutamente intramontabile è la giacca in bouclè da indossare con pantaloni neri, camicetta delicata e dal taglio morbido, borsa capiente e un bel paio di ballerine sbarazzine oppure dècolletè se non si vuole rinunciare ai tacchi neanche in ufficio.
Nell’immagine: giacca Mango; camicetta Mango; pantaloni  Monki; ballerine Oasis-stores; borsa Aldo; bracciale Juicy Couture; orecchini Berricle.

Cappotto con cappuccio per una gita domenicale

b18efbdecb22406e40f120b7270b2d37
Cappotto in lana bouclè

Immaginate una domenica iniziata lentamente dopo una settimana di lavoro e un sabato sera da leoni.
Il profumo del caffè si diffonde per la casa, un bel bagno caldo per recuperare le energie e un’idea improvvisa di una gita fuori porta.
In questi casi il look ideale deve essere comodo anche solo per non intaccare la nostra giornata di relax, ma viste le temperature deve essere anche molto caldo e allora indossati i nostri jeans preferiti, un pullover e un paio di stivali rasoterra, non resta che avvolgerci in un caldissimo cappottino in lana bouclè, meglio se con cappuccio in caso di vento o pioggia improvvisa.
Nell’immagine: cappotto Topshop; pullover Zara; jeans Farfetch; stivali Stuart Weitzman; borsa Prada.

Gonna per una cena in pizzeria

c8ba4ac7e65ba6a444a82b28780237f7 (1)
Gonna in lana bouclè

Per una cena con le amiche in pizzeria, un compleanno easy o un’uscita tranquilla con il proprio compagno, meglio puntare su una gonnellina bouclè da abbinare a una camicetta con fiocco e scarpe comode, ma particolari per sottolineare che nulla è lasciato al caso.
Nell’immagine: camicia Orlakiely; cappotto Nelly; gonna Miu Miu; scarpe Sam Edelman; borsa Max Mara; bracciale Balenciaga.

Pullover per il tempo libero

06634f1fb2097aa91ff46a66d1ca83e5
Pullover in lana bouclè

Per il tempo libero, solitamente ripartito tra passeggiare, giri di shopping e lunghe chiacchiere con le amiche davanti a una dolce cioccolata calda, meglio puntare su un caldo pullover in lana bouclè da abbinare al nostro jeans preferito, tronchetti, chiodo e una clutch particolare.
Nell’immagine: giacca All Saints; pullover Nordstrom; jeans Moda operandi; scarpe Ysl; clutch Warehouse.

Cappotto a mantella per la sera

716829d4174db37c09fca64c1e1b4900
Cappotto a mantella in lana bouclè

Per la sera, la lana bouclè va scelta assolutamente in versione cappotto a mantella per un’eleganza senza tempo.
Abbinala a una gonnellina sbarazzina, tacchi vertiginosi e tanti bijoux per un look scintillante.
Nell’immagine: cappotto Dolce&Gabbana;  blousa Balenciaga; gonna Marc Jacobs; scarpe Lanvin; borsa Alexander  McQueen; collana e orecchini Shopbop; bracciale Hermes; anello Gilt.

 

di Francesca Esposito