Come scegliere il reggiseno sportivo perfetto!

 

Esistono dei segni che ci indicano come scegliere il reggiseno sportivo ideale, altri invece che abbiamo scelto quello sbagliato. Qualunque sia la nostra taglia, un reggiseno sportivo che non ci sta come deve può rovinare il nostro allenamento ed essere dannoso per il seno. In realtà non ci vuole un professionista per capirlo, qualsiasi sia la coppa giusta per noi, il segreto sta nel capire se il reggiseno calza correttamente prima di trovarci in una posizione compromettente, come quando ci ballano o sembrano soffocarci.
Dunque fate bene attenzione ai segnali che vi indicano che indossate il reggiseno sportivo sbagliato e seguite tutte le nostre dritte per scegliere il modello perfetto.

È dunque il reggiseno sbagliato se…

Reggiseno Pro Hero. Nike €60

1. Non è comodo come i reggiseni che indossate normalmente

Dato che l’attività fisica espone i vostri seni a uno stress che può portare il tessuto mammario a distendersi, trovate un reggiseno sportivo che vi stia correttamente come quello che indossate normalmente durante l’arco della giornata.

2. Ha il ferretto

I reggiseni con ferretto possono sostenere e separare i vostri seni durante la giornata, ma non vi daranno il sostegno di cui avete bisogno in palestra. Ciò può dipendere dal fatto che i seni tendono a muoversi a forma di “8” quando fate gli esercizi.

vic Collage
Cutout Sport Bra e High-neck Sport Bra. Victoria’s Secret €22,99
PicMonkey Collage
Le bellissime proposte Brooks: Frontrunner Racer – 59.95 € e Uplift Crossback – 49.95 €

3. Ha più di sei mesi di vita

Come tutti i reggiseni, anche quelli sportivi, con il tempo, si deformano. Per questo vanno sostituiti dopo quattro o sei mesi, a seconda dell’uso e dello stato. Per allungare la vita del vostro reggiseno sportivo, trattatelo come se fosse della lingerie extra lusso, lavatelo a mano e appendetelo per farlo asciugare. Se lo lavate in lavatrice, usate un sacchetto per la biancheria così da proteggerlo. E mai metterlo nell’asciugatrice, perché può restringersi o sformarsi, il tessuto può disintegrarsi e il ferretto potrebbe rovinarsi.

n Collage
Reggiseno Supernova X. Adidas €49,99 e Reggiseno Sportance Comfort. Decatlon €24,99

4. La fascia sale di dietro o lo avete allacciato usando il gancio più stretto

È un segnale evidente che il reggiseno è troppo grande o ha ceduto, e dunque non vi dà il sostegno necessario anche se le spalline sono intatte. È la fascia (non le spalline) che fa la gran parte del lavoro, deve essere comoda e non deve causarvi fastidio.

reebCollage
Bra Yoga Pop Art. Reebok €39,95

5. Le spalline vi scavano sulla pelle

Anche se la scelta del tipo è assolutamente personale, le spalline non devono mai causare dolore. Se vi capita, significa che la fascia non dà il sostegno necessario.

6. Quando lo indossate vi sembra di avere un’unica grande tetta

C’è un motivo se i reggiseni sportivi hanno le coppe separate o delle ruches! Tenendo i seni separati, infatti, l’aria riesce a circolare, e avvolge i seni fornendo del sostegno in più, qualunque sia la vostra coppa.

cccCollage
Reggiseno Hight Bra. Under Armour €41,00 e Top fitness. Calzedonia €25,95

7. Si vedono i capezzoli

Si raccomanda un reggiseno sportivo con le coppe leggermente modellate, anche se avete un seno piccolo; non c’entra con la taglia o il sostegno, ma aiuta a darvi una forma più tonda, più liscia e più lusinghiera.

8. Quando fate yoga vi mettete lo stesso reggiseno che indossate quando andate a correre

È come mettersi una ballerina per fare una maratona! Un reggiseno sportivo per fare yoga, pilates, aerobica, zumba o danza può essere leggero e senza cuciture, ma se dovete correre o fare altre attività impegnative, sceglietene uno che vi dia maggior sostegno (e cioè più spesso, con le spalline imbottite, le coppe modellate e persino il ferretto).

odlo Collage
Medium Padded Sports bra e Flex Hight Sports bra. Odlo €49,95 e €54,95

9. Indossate due reggiseni, uno sopra l’altro

Oggi molte marche capiscono le difficoltà tipiche delle donne con un seno importante e propongono dei reggiseni adeguati. I tessuti tecnici, per esempio, sono fenomenali e danno un tipo di sostegno che vi cambia la vita. Invece di metterne due, scegliete un reggiseno della coppa giusta, che accoglie pienamente il seno, con le spalline ampie, una zip o un gancio sul davanti.

10. Vi sentite bloccate

Quando provate un reggiseno sportivo nel camerino, dovete riuscire a toglierlo con la stessa facilità con cui lo mettete. Se fate fatica a toglierlo adesso che siete asciutte e pulite, pensate a come sarà scomodo quando sarete sudate e non vedrete l’ora di levarvelo.

H&M Collage
Reggiseno sport High Support e reggiseno sportivo Low support. H&M €24,99 e € 14,99

11.V i fa male il seno dopo l’esercizio

Se dopo che avete fatto esercizio con il reggiseno vi fa male il seno, è il chiaro segno che il modello è assulutamente sbagliato!

12. È di cotone

Ci sono dei tessuti tecnici appositamente creati per sostenere il seno ed eliminare l’umidità, mentre il cotone si sforma e assorbe il sudore. Per far respirare il seno, cercate un reggiseno in un tessuto che asciuga il sudore con dei fori per l’aria, preferibilmente sotto il seno e sulla schiena.

ovsCollage
Reggiseno a triangolo con coppe preformate ed imbottite. Freddy €24,90 e Reggiseno top crop active sport training. OVS €14,99

13. I seni vi sbattono sul mento quando saltate

Prima di comprare un reggiseno sportivo, provate a fare qualche salto abbastanza alto. Correte un po’ per il camerino e se il seno va per conto suo, cercate un altro modello.

my proteinCollage
Reggiseno Power e Reggiseno Essenziale. My Protein €30,49

14. Quando vi piegate, il seno fuoriesce

Quando siete in camerino, fate la posizione del cane, con la faccia rivolta verso il basso. Se vi spunta il capezzolo, allora non è il reggiseno giusto per voi.

Fonti foto: siti ufficiali

di Angelica Giannini