Come scegliere sempre la borsa adatta

Donne, ammettiamolo: non ci stancheremmo mai di comprare borse, anche se poi ne indossiamo una per volta. Eppure averle nel guardaroba, vederle in fila, poterle tirare fuori di tanto in tanto per fare un resoconto della nostra “collezione” ci fa stare bene. Così bene che non smettiamo mai di comprare nuovi modelli, proprio come accade per le scarpe. Le borse, però, non sono tutte uguali e bisogna fare attenzione a scegliere quelle più adatte a noi e all’occasione nella quale le sfoggiamo. Vente-Priveè insieme alla consulente di immagine Rossella Migliaccio ci dà ottimi consigli per non sbagliare mai borsa!

Proporzioni: nella scelta di una borsa tenete conto anche delle vostre caratteristiche fisiche, misurando le proporzioni in scala e valutando le misure della borsa in base alla fisicità. “Una donna alta e giunonica dovrà preferire una borsa ampia, mentre per chi è più minuta meglio optare per i modelli piccoli e compatti”. Prestiamo attenzione anche alla forma del corpo: “Chi ha un seno importante dovrebbe evitare le borse a spalla o sotto il braccio per non aggiungere volume al busto, prediligendo tracolle lunghe che a colpo d’occhio snelliscono la parte alta del corpo. Al contrario chi ha i fianchi larghi dovrà orientarsi verso borse a braccio o spalla, lasciando perdere quelle che si appoggiano sulla parte più robusta della silhouette”.

Modelli: le shopper sono i modelli più acquistati sul sito di vendita, per la versatilità e la comodità, seguite dal bauletto, un evergreen da portare a mano o a tracolla, e dalla postina, nella versione piccola e messenger, ma ci piace molto anche il secchiello, una it bag che tutte noi vorremmo avere nel guardaroba.

Regole del dress code: “La borsa da giorno è medio-grande, pratica e capiente; mentre quella da sera è medio-piccola e spesso realizzata in materiali più preziosi. Per il giorno perciò via libera a shopper, postina, secchiello e bauletto, ma al calar del sole sfoggiamo solo pochette, clutch o bustine, se vogliamo essere chic ma con gusto. Questo vale anche se si è invitati ad una cerimonia o si partecipa ad un’occasione lavorativa particolare: a fare la differenza saranno, infatti, colori e materiali”.

Colori: una volta dovevamo per forza abbinare il colore della borsa a quello delle scarpe, ma oggi si preferisce mixare un po’ gli stili. “L’abbinamento maniacale è un po’ desueto e da riservare solo alle occasioni più formali, in cui il richiamo sarà sia per colore sia per materiale. Per il resto, è possibile giocare con contrasti e combinazioni cromatiche eccentriche, ma sempre con criterio e all’interno di una stessa palette cromatica”.

I colori più alla moda sono nero e marrone, ma non dimentichiamo i neutri grigio e cipria, molto versatili. Per chi vuole stupire, invece, via libera alle stampe fantasia!

di Redazione