Come togliere i pallini dalle maglie di lana

I maglioni di lana sono i nostri migliori amici nelle fredde giornate invernali, durante le quali abbiamo bisogno di capi di abbigliamento che siano caldi, avvolgenti, che siano in grado di farci affrontare da mattina a sera anche le temperature più fredde. C’è un piccolo problema, però, che ci manda letteralmente fuori di testa: anche voi odiate quei pallini e quei pelucchi che inevitabilmente si vedono spuntare ogni inverno dal maglione di lana? No, non dovete buttare via il capo: vi diciamo noi come eliminarli!

I pelucchi compaiono soprattutto nei maglioncini di lana che hanno un po’ di anni alle spalle o in quelli che non abbiamo lavato in modo delicato. Inoltre è un fenomeno che si manifesta soprattutto nei maglioni di lana che non sono di altissima qualità: in poco tempo si creano questi pallini che sono un vero e proprio tormento per tutti noi.

I maglioni di lana possono tornare a splendere e non ci vuole poi molto: questo sistema lo possiamo usare sia nei maglioni di lana, sia in altri capi realizzati in questo tessuto come cappotti, calze, giacche, sciarpe, cappelli e molto altro ancora.

Prendete un pezzo di scotch e arrotolatelo su tre dita della mano, in maniera tale che la parte adesiva rimanga nella parte esterna, pronta a catturare tutti i pallini presenti sul capo di lana. Adesso passate il nastro adesivo sulla maglia, picchiettando in ogni parte dove sono comparsi, così la lanugine si attaccherà subito: se abbiamo fretta è il metodo più veloce.

Un altro sistema è quello che sfrutta un rasoio usa e getta, che deve essere passato dal basso verso l’alto, contropelo: dovrete passarlo su tutti i pelucchi e magari poi passare lo scotch per quelli più resistenti.

Provare non costa nulla: prima di buttare via la vostra maglia preferita, meglio provarci, no?

di Redazione