Come vestirsi per un matrimonio in spiaggia?

 

Il matrimonio in spiaggia è di grandissima tendenza. A partire dalla celebrazione del rito ai festeggiamenti, sempre più coppie scelgono la sabbia e il mare al tramonto come suggestivo sfondo del loro giorno importante.
Ma noi invitate? Come fare per essere perfette?
Ecco alcuni suggerimenti sull’abito e accorgimenti per non essere fuori luogo nel contesto ed evitare incidenti di stile.

L’abito

La spiaggia chiama uno stile un po’ sbarazzino con abiti floreali, scollati, dai colori pastello o anche vivaci. Libero sfogo alla fantasia, ma ricordate che la lunghezza perfetta è quella dell’abito midi. Ecco dei classici abiti per questa situazione. E’ Asos ad avere gli abiti da cerimonia più desiderati del momento.

vestiti
Abiti lunghezza midi da Asos

Ad esempio è adatto, se il matrimonio è un po’ informale, questo floreale con bordo asimmetrico; marinaro quello a righe bianche e blu; fresco in pizzo quello in acquamarine e più sensuale quello color aragosta, uno dei colori dell’estate.

Se optate per l’abito corto, invece, perché non sceglierlo, un po’ ironicamente, nei colori navy o tropicali? Eccone alcuni, anche low cost: il primo di Chi Chi London, romantico, ma con le righe sul fondo che ricordano il mondo marinaro, il secondo di Closet più essenziale; fondale marino per questo abito girocollo e giromaniche a campana di Derhi; o dello stesso brand in stampa paisley;

corti
Abiti corti per un matrimonio in spiaggia

Un’altra proposta è quella dei pantaloni ampi, di gran tendenza e particolarmente adatti per la loro praticità, seppur con eleganza. L’importante è che non tocchino il pavimento, ma la moda li vuole proprio a metà polpaccio o alla caviglia. A noi piacciono questi di Zara: floreali,a fantasia optical o a pois, da rendere più eleganti con gli accessori.

Sednza titolo-1

Le scarpe

O meglio “scarpe?”. Nel momento in cui siete sulla sabbia o sui sassi, vi consigliamo assolutamente di toglierle e di portare con voi dei fazzolettini imbevuti per poter pulire la pianta prima di rimettere i sandali. In genere la maggior parte dell’evento si svolge comunque su una passerella o piattaforma di legno.

Gli sposi potrebbero informarvi e darvi qualche consiglio o potreste cercare immagini della location per capire se una particolare pavimentazione possa mettervi in difficoltà. In ogni caso, per evitare inconvenienti, evitiamo il tacco e optiamo invece per dei sandaletti stile Positano, volendo con un un po’ di luce.
Per essere pronte a tutto, portate con voi anche delle ciabattine da tirar fuori all’occorenza… anche se, ultimamente, sono gli sposi a farne trovare un paio per ogni ospite.

sandali
I sandali originali fatti a mano di Siniscalchi

Gli accessori

La tentazione di una corona di fiori in spiaggia è fortissima, ma attenzione a non scegliere delle combinazioni di colori eccessive se già il vostro abito è colorato. H&M per questa stagione ne propone anche in versione monocolore, più facili da portare o in versione “da chignon”, nel caso in cui optiate per un raccolto.

La corona è da indossare però tassativamente con delle onde naturali o con un raccolto spettinato. Se i fiori non vi convincono, allora scegliete un cappello in paglia: un classico senza tempo, che può essere più formale o più casual, a seconda del colore e della trama della paglia.

Senza ntitolo-1
Coroncina bianca e cappelli New Look, coroncine rosa H&M

Per giocare a fare le dive, però, gli accessori che non possono mancare sono gli occhiali e il turbante, da coordinare perfettamente o da far contrastare con l’abito.

accessor
Occhiali Mango, turbanti Stradivarius

 

di Serena Autorino