Com’erano le top model prima di diventare famose?

Com’erano le modelle prima di diventare famose? Le vediamo oggi, bellissime e richiestissime sulle passerelle internazionali, ma anche loro hanno iniziato da perfette sconosciute e hanno fatto la gavette. E magari ne è passato di tempo da quando per la prima volta sono state scoperte da qualche talent scout, da un fotografo che le ha notate per strada o da un’agenzia che ha ricevuto il loro book e creduto nella loro bellezza. Che dite, facciamo un salto indietro nel tempo per vedere com’erano le top quando ancora non erano al top?

Ebbene sì, anche le modelle sono state giovani, ma erano già bellissime ai tempi, per questo motivo sono diventate le top model che noi oggi tutti conosciamo: certo, una bellezza acerba, ma si riconoscono già i tratti che le hanno rese famose in tutto il mondo.

C’è chi è stata vista per strada da un fotografo e un talent scout, magari mentre passeggiava in una delle più delle più grandi città del mondo, iniziando così, quasi per caso, una carriera da modella che le ha portate a sfilare per i più importanti marchi di moda.

Invece c’è chi ha sempre sognato di diventare modella e con caparbietà e tenacia, presentando il proprio book fotografico in una famosa agenzia o partecipando a un contest per indossatrici, è riuscita nel suo intento, facendosi notare tra le tante aspiranti modelle che ogni anno fanno la stessa cosa.

Da Kate Moss a Naomi Campbell, da Mariacarla Boscono a Cara Delevingne, passando per le bellissime Gisele Bundchen o Alessandra Ambrosio, ma anche Cindy Crawford che oggi è tale e quale a com’era da giovanissima: ma come fa?

Tutte siamo state giovani, anche le top model che vediamo ogni giorno sulle riviste patinate di moda o sulle passerelle più prestigiose a livello internazionale: e ogni tanto è bello ricordarlo.

di Redazione