Cosa non indossare se si è invitati a un matrimonio

 

Quando si viene invitati a un matrimonio, scatta automaticamente la caccia all’outfit giusto: trovare il giusto look non è sempre facile. Avendo osservato diversi matrimoni, mi sono resa conto che la maggior parte delle invitate non ha la minima idea che esistano delle regole di galateo e di etichetta da seguire quando si partecipa ad un matrimonio come invitate. Ho visto abiti da Gran Galà indossati alle due del pomeriggio, con acconciature che non sarebbero state fuori luogo alla corte di Maria Antonietta.

Alcune invitate ad un matrimonio
Alcune invitate ad un matrimonio

Qui vedremo cosa non bisogna indossare assolutamente quando si partecipa ad un matrimonio come invitate:

1) un vestito bianco: la sposa è vestita di bianco, lei è al centro dell’attenzione, vestendovi di bianco annunciate a tutti che volete rubarle la scena. Stessa cosa per vestiti panna, avorio, beige…

2) un vestito nero: il nero è bellissimo, ma non va bene per un matrimonio. Accettabile invece la base nera ravvivata da accessori colorati

3) un vestito rosso: un abito interamente rosso è troppo aggressivo e appariscente, ricordatevi sempre che è la giornata della sposa, non una passerella di moda

4) abiti troppo scollacciati : state partecipando ad un matrimonio, non alla sagra del paese dove vince chi mette in mostra più seno e gambe. Quindi niente minigonne ascellari, niente scolli ombelicali, niente spacchi inguinali, niente vestiti iper aderenti da trattato di anatomia. E ricordatevi il coprispalle in chiesa

5) boa, perline e paillettes: se poche sì, ma senza esagerare, non siete alla fiera del kitsch. E brillare troppo non è sempre un’idea felice ed elegante

6) scarpe con tacchi vertiginosi: il tacco sì, ma solo se lo sapete portare. Vedere trampolieri in bilico che camminano impacciati non è proprio elegante

7) cappellini vari con velette: se fossimo nel Regno Unito sarebbero più che accettabili, qui da noi conferiscono più che altro un’aria di pacchianeria

8) acconciature e trucchi esagerati: un parrucchiere una volta mi disse che la sposa deve avere un’acconciatura elaborata, tutte le altre donne per rispetto dovrebbero limitare le acconciature e portare i capelli sciolti, senza neanche mettere troppe forcine o accessori. E invece in giro si vedono capigliature degne della corte di Versailles! Stessa cosa per il trucco, leggero, non siete a Hollywood, ma ad un matrimonio

9) abiti lunghi e svolazzanti: di sicuro non di giorno o al pomeriggio, al massimo di sera e solo nei matrimoni più eleganti. Non siete al Ballo delle Debuttanti

10) i jeans: purtroppo sono banditi dai matrimoni, anche quando il matrimonio è casual, si deve sempre essere chic. E i jeans non rientrano in questa categoria

Foto: FlickrFlickr

di Laura Seri