Cos’è il paint-kini indossato da Federica Pellegrini alle sfilate di Milano

In questi giorni Milano è interessata dalle sfilate di moda che ci stanno presentando le migliori collezioni femminili per la primavera-estate 2018: tutti i più grandi fashion brand sono alle prese con le loro passerelle, per proporci i trend che andranno di moda quando anche questo inverno sarà una pratica archiviata e noi potremo nuovamente godere delle piacevoli temperature della primavera. Trattandosi di collezioni per la stagione calda, non mancano i costumi da bagno in passerella: e Federica Pellegrini ci presenta un trend molto interessante!

Alle sfilate di moda non partecipano solo le più belle modelle del panorama internazionale: sempre più spesso i fashion brand fanno salire in passerella celebrities, personalità del mondo dello spettacolo, ma anche del mondo dello sport, in grado di rappresentare i valori e il Dna dell’azienda produttrice dei capi mostrati al mondo intero.

Raffaella D’Angelo, ad esempio, ha scelto di far sfilare la bellissima e bravissima Federica Pellegrini, una delle più grandi campionesse del mondo del nuoto italiano: proprio recentemente è riuscita a conquistare un altro importante oro, che va ad aggiungersi alle altre numerosissime medaglie conquistate nella sua carriera da sportiva.

Federica Pellegrini ha indossato alle sfilate di Milano Moda Donna un nuovo trend proposto da Raffaella D’Angelo: il paint kini! E che cos’è, vi starete chiedendo voi! E’ un elegantissimo e bellissimo costume da bagno a due pezzi dipinto rigorosamente a mano, impreziosito da un tema floreale. E sul suo corpo un body painting che ripropone gli stessi motivi.

Come si indossano i costumi dipinti a mano? Proprio come gli altri bikini e costumi interi con motivi floreali stampati, ricamati o a crochet proposti da Raffaella D’Angelo: caftani, parei, abiti di seta lunghi, miniabito di pizzo e di lino dai colori intensi.

Non vediamo l’ora che sia la prossima estate per poter sfoggiare questa tendenza, non è vero?

di Redazione