Costumi da bagno: quali scegliere in base al proprio fisico

 

Ogni anno trovare il costume da bagno perfetto da sfoggiare in spiaggia è un vero dilemma e le motivazioni sono tante, per esempio il pezzo di sopra è troppo grande mentre quello di sotto è troppo stretto o viceversa. Quante volte ti è già capitato?
Ma non disperarti, la soluzione per sapere qual è il costume giusto per te è proprio dietro l’angolo: sì perché per ogni fisico c’è il costume giusto, in grado di camuffare quei piccoli difetti e di mettere invece in risalto i punti di forza. Un’ottima risoluzione per porre fine alla paura e alla frustrazione che avviene durante l’acquisto del costume da bagno.

Ma per scoprire quale è il costume da bagno perfetto per il tuo corpo, prima vediamo insieme qual’è il tuo fisico. Il fisico femminile viene abitualmente suddiviso in 4 macro tipologie: mela, pera, clessidra e grissino.

Choose-the-Right-Swimsuit-Step-1
Tipologie di forme fisiche

Donna mela

La tipologia del fisico a mela presuppone gambe magre e vita larga, sopratutto dopo una gravidanza. Anche le spalle sono abbastanza larghe.

Il costume adatto: per slanciare la tua figura opta per un modello intero, possibilmente di colore scuro ai lati e al centro, mentre sulla zona petto una stampa a fantasia per valorizzare il seno. In alternativa se non ti piace il costume intero, opta per un modello a due pezzi con lo slip a vita alta e la parte sopra dotata di ferretto per sostenere il seno.

fisico a mela Collage
Sofia Vergara e Katy Perry

Donna pera

La tipologia del fisico a pera presuppone un bacino largo, quindi un bel sedere, fianchi larghi e le spalle piccole in rapporto al resto.

Il costume adatto: dovrai riuscire a valorizzare la vita stretta e il decolletè, per farlo opta per un costume con il reggiseno a balconcino, valorizzerà il tuo seno, aumentandone il volume. Ok anche per il pezzo di sopra a triangolo, legato dietro al collo, per evidenziare le spalle. Gli slip a vita bassa con i laccetti, invece, ti permetteranno di armonizzare la tua silhouette, perché i costumi interi per questa tipologia di fisico, tendono a mettere in evidenza il girovita e ad accorciare le gambe. Evita anche gli slip a vita alta, evidenziano le cosce e i fianchi troppo larghi.

peraCollage
Beyonce e Jennifer Lopez

Donna clessidra

La tipologia del fisico a clessidra, presuppone una vita stretta, ma fianchi e seno generosi. Una tipologia che riguarda le donne di un tempo, i famosi anni ’50/60, come ad esempio Sophia Loren e Gina Lollobrigida.

Il costume adatto: dovrai attirare l’attenzione sul decolletè, per farlo opta per un costume da bagno intero fasciante di colore opaco, per nascondere la pancia e le rotondità di troppo. Meglio se è a balconcino, ti renderà molto femminile. Puoi permetterti anche il bikini, a condizione di rinunciare agli slip molto sgambati, che rischiano di farti sembrare più bassa. Evita assolutamente le scollature quadrate e i reggiseni a fascia, rischierebbero di farti sembrare più grassa.

curvy Collage
Valeria Marini e Scarlett Johansson

Donna grissino

La tipologia di questo fisico è quella di non avere curve. Lo stereotipo di bellezza anni ’70, ovvero quello di una donna molto dritta, senza seno, niente fianchi e sopratutto esile, che non ingrassa, proprio come le modelle in passerella.

Il costume adatto: puoi portare quasi tutto, a condizione di esaltare la tua femminilità, valorizza il seno con costumi dotati di imbottiture, la soluzione perfetta sono dei modelli che arricchiscono il corpetto con fiocchi o balze. I modelli a fascia sono un vero must e solo chi ha questo fisico può indossarli, approfittane con disinvoltura.

grissino Collage
Kate Moss e keira knightley

Ma se hai una forma fisica atletica, sei magra e bassa di statura oppure con il seno abbondante, esistono soluzioni anche per te:

Chi fa molto sport e ha una forma fisica muscolosa, con le spalle larghe e toniche starà bene praticamente con tutto. Ma il modo per rendere il corpo più femminilità è optare per un costume dal taglio asimmetrico o un modello monospalla, che renderanno le tue spalle più sottili.

Chi è bassa e magra, invece, ha il lusso di potersi permettere praticamente tutto, il bikini classico è l’ideale!

Chi è magra, invece, con il seno abbondante, deve scegliere un costume il cui taglio si adatti bene al proprio corpo, con il pezzo di sopra regolabile, leggermente imbottito e allacciato dietro il collo.

atleticCollage
Michelle Hunziker e Alessia Marcuzzi

 

Fonte foto: goodsforadults.com, popsugar.com

di Angelica Giannini