Dalla musica alla moda: Rihanna lancia il marchio $CHOOL KILLS

Rihanna è una delle regine della musica di oggi, ma, si sa, noi donne non abbiamo mai abbastanza. E’ per questo che spesso si cerca di reinventarsi e di trovare nuove strade in cui incanalare la propria creatività.

school kills creativity rihanna white tshirt-1200x1200
La t shirt “School Kills” indossata da Rihanna

La cantante delle Barbados ha, infatti, deciso di affiancare il proprio nome non più solo alle case discografiche, ai tour e alle note musicali, ma di lanciarsi anche nel mondo della moda. Dopotutto è lei una delle icone fashion più seguite del momento: dai suoi look quotidiani a quelli scelti per i video (vedi BBHMM), agli abiti di stilisti indipendenti indossati sul red carpet, Rihanna è sempre in prima linea nel fissare le mode del momento ed è uno dei modelli che ispira più donne in giro per il mondo.

riverisland_
Rihanna per River Island

Aggiungiamoci anche che i suoi ultimi lavori musicali non hanno esattamente raggiunto i risultati sperati, con l’ultimo singolo (che non è BBHMM, ma American Oxygen. Non lo sapevate? Appunto…) che si è posizionato molto in basso nelle classifiche mondiali. Un peccato, vista la carriera che Rihanna ha alle spalle. Carriera che, a quanto pare, ora non è più il centro della sua attenzione e non lo sarà per un bel po’.

Per tutti questi motivi lanciare una linea di moda sembrava la scelta più giusta: come ha rivelato in esclusiva Grazia UK, il marchio è stato registrato a suo nome lo scorso 11 maggio, si chiama $CHOOL KILLS, e comprenderà sia vestiti che accessori in pelle (leggi “scarpe e borse”).

Rihanna-MAC-cosmetics-rihanna
Rihanna per MAC Cosmetics

Il nome di Rihanna non è nuovo al mondo della moda: tantissime sono le collaborazioni che hanno visto la sua partecipazione, con risultati strabilianti. Qualche esempio? La linea di beauty in collaborazione con M.A.C. è andata sold out nel giro di pochissimo; la capsule collection con River Island è stata un grande successo; attualmente è il volto di Dior e le è stato consegnato un CFDA Icon Award che ne ha confermato ulteriormente l’influenza in questo ambito.

dior-rihanna-exclusive-do-not-reuse-8-vogue-18may15-pr-b
Rihanna protagonista dell’ultima campagna Dior

Secondo quello che alcune fonti avrebbero rivelato a Grazia, l’obiettivo di Rihanna sarebbe quello di costruire un vero e proprio impero fashion (alla stregua di quello di Victoria Beckham, magari) e sarebbe questo uno dei motivi per cui nel 2013 ha combattuto (e vinto) contro Topshop che aveva usato il suo volto su alcune t-shirt: già allora, infatti, era cominciato il suo progetto di affermarsi come una stilista seria e rispettata nel fashion system (cosa non proprio facile). Ci riuscirà?

di Melania Rusciano