Ecco la guida ad uno shopping very fast a New York!

Il classico shopping alla Sex and the City
Il classico shopping alla Sex and the City

Le tre tappe dello shopping imperdibile: Times Square

Times Square
Times Square

Prima tappa? Times Square. Qui ti consiglio di recarti la sera dopo cena, anche appena arrivata, tanto per esigenze di jetlag, è consigliato adeguarti subito agli orari del paese di arrivo. Poi le insegne pubblicitarie che ricoprono i grattacieli ed ogni superficie libera della piazza e che di notte illuminano come fosse giorno, rendono unico questo simbolo della città. I negozi poi qui sono aperti 24 ore su 24. Avete capito bene! Potete andare anche a fare shopping alle 1 di notte come ho fatto io! Da non perdere Forever 21, la mecca dello shopping lowcost con ben 5 piani di negozio donna, Levi’s, Sephora (enorme, mica come quello del centro commerciale vicino a casa mia!), MAC, ed infine Toys R Us e Disney, per le bambine che sono in noi.

Seconda tappa: Fifth Avenue

Seconda tappa, la Fifth Avenue, o quinta strada. Famosissima per la presenza di negozi da sogno come Tiffany. Qui, devi entrarci assolutamente! I gioielli in argento costano davvero molto meno rispetto all’Italia. Il resto non te lo dico nemmeno, tanto puoi immaginarlo! Poi sulla Quinta Strada puoi trovare ogni negozio di lusso immaginabile ed enorme: da Louis Vuitton a Cartier. Tra questi negozi inavvicinabili, tappa d’obbligo sono la Apple, un cubo di vetro che fa da ingresso ad un negozio completamente sotterraneo e nel quale è consigliato entrare soprattutto perchè i prezzi dei prodotti Apple sono davvero favorevoli; Abercrombie & Fitch, che ha aperto anche in Italia ma che a New York ti garantisco che ti regala un’esperienza del tutto diversa (e non ti dico altro). Sulla Quinta Strada poi ti consiglio, per le amanti delle scarpe come me, di dare un occhio ai numerosi negozi di scarpe multibrand: qui si trovano le famose Jeffrey Campbell, introvabili in Italia, ma che spopolano tra le fashioniste! Imperdibile anche, sempre sul tema scarpe, Steve Madden e Steve by Steve Madden. In quest’ultimo negozio hanno terminato il numero che ti serve? No problem, lo trovi anche in Soho, terza e ultima zona di New York del nostro tour very fast dello shopping della Grande Mela.

Terza tappa: Soho

W lo shopping a New York!
W lo shopping a New York!

A Soho trovi negozi imperdibili come Victoria’s Secret, che non è solo biancheria audace ma anche pigiami, cosmetica e molto altro; Top Shop, catena inglese di abbigliamento e calzature very very cool, consigliata perchè ha prezzi davvero ragionevoli se tradotti da dollari ad euro; Necessary Clothing, davvero lowcost e Anthropologie, per lo stile boho. Da visitare poi Timberland, Ralph Lauren (puoi portare via camicie per 25 euro!) e assolutamente il negozio di Prada, una struttura architettonica stupenda. Negozi sconsigliati? H&M, Zara e Mango, titani del lowcost in Italia, sono più cari negli Stati Uniti. Spero che questa guida ti sia stata utile e se hai qualche consiglio da aggiungere, fammi sapere!

di Irene Colzi