Estate 2017, le stampe che non possono mancare

Sarà un’estate 2017 all’insegna delle stampe più colorate e particolari, da abbinare insieme o a look monocromatici per outfit assolutamente indimenticabili. Visto che i saldi di fine stagione sono ancora in corso, meglio sapere quali sono le stampe che possiamo comprare e, quindi, indossare nei prossimi mesi per essere trendy e alla moda. In realtà non abbiamo che l’imbarazzo della scelta, visto che ci sono motivi di ogni genere. La rivista Elle ci svela, però, quali sono i 5 trend da non perdere: più stampe per tutti!

Stampa floreale: i fiori vanno sempre di moda, soprattutto in estate è tutto uno sbocciare di fiori grandi e piccoli, colorati o black and white. Il motivo floreale è facile da indossare e ci rende subito eleganti e romantiche. Sì anche alle maxi stampe, su abiti e gonne, mentre le micro stampe meglio su top e costumi da bagno.

Stampa Vichy: uno stile retrò senza tempo, bon ton e molto raffinato, che era molto amato dalle dive di un tempo. I quadretti bicolore, in bianco e blu, ma anche in bianco e rosso o in altri abbinamenti, sono perfetti per i crop top, per le gonne, ma anche per gli abiti e i pantaloni.

Pois: i pois vanno sempre di moda, sia nella versione classica microscopica, quasi impercettibile, sia nelle versioni maxi. Anche in questo caso si tratta di una stampa dal sapore decisamente vintage, che riporta alla memoria lo stile delle pin up degli anni Cinquanta. Non possiamo più farne a meno!

Quadretti: non solo cerchi sui nostri look, ma anche tantissimi quadretti, sia nelle classiche camicie (che in inverno fanno un po’ effetto boscaiolo, ma in estate sono un must have) sia nei nostri abitini. Provate i quadretti più piccoli, ma anche quelli più grandi, di colori diversi.

Righe: che estate è senza le righe che subito riportano alla mente lo stile da marinaretto? Sì ai total look, ma anche alle t-shirt o ai pantaloni a righe, orizzontali, verticali e anche oblique, monocolore o multicolore. Si possono anche abbinare ad altre stampe.

di Redazione