Focus on: tutte in Derby!

Dal gusto leggermente british, pulite, lucide, tiratissime e dal tocco così serio ed elegante. La scarpa modello derby è davvero un must per questo inverno, ma anche una di quelle cose che c’è da sempre e resiste sempre, nonostante tutto. Come quelle amiche a cui vuoi bene anche se non telefoni tutti i giorni. Sai che sono lì e che quando hai bisogno, ci sono. Ecco, tutte noi dovremmo avere un paio di scarpe modello derby nel nostro armadio… sempre e comunque. Ma partiamo dalla base, da ciò che dovremmo sapere e ci occorre soprattutto sapere per poter riconoscere e scegliere il nostro “derby perfetto”.

Derby con Brogue dr Martens, fonte galianoshop.com
Derby con Brogue dr Martens, fonte galianoshop.com

Questo modello di scarpa proviene dall’armadio maschile ed è poi stato trasformato ed adattato alla grazia femminile nel tempo. Le forme sono state arrotondate ed aggraziate. Ci sono due tipi di scarpe che si somigliano moltissimo e per chi non è proprio super esperto magari può essere difficile riconoscere qual è il “derby vero”. La scarpa che ha la parte del giro laccio non cucita completamente alla tomaia (la parte che veste i nostri piedi) ma che è lasciata “svolazzante” alla base è un vero derby. Mentre il modello di calzatura che ha la parte del giro laccio cucita del tutto alla tomaia è un Oxford. Il modello derby, come anche quello Oxford, può essere “liscio” o con pattern/disegno bucherellato, il brogue, tipico di una scarpa inglese: ecco perché spesso viene chiamata inglesina.

Derby VS Brogue, fonte camiciaiecravatta.com
Derby VS Brogue, fonte camiciaiecravatta.com

I modelli da avere

Una volta che abbiamo capito che caratteristiche deve avere una perfetta scarpa Derby, direi che possiamo partire a briglie sciolte in giro per i negozi a cercare quella più adatta a noi ed al nostro stile. Vi consiglio di scegliere come primo modello, se non ne abbiamo già uno chiaramente, una scarpa semplice, magari nera in vernice.

Derby con suola e zeppa Lumberjack
Derby con suola e zeppa Lumberjack

Questa scarpa è di una versatilità unica e vi scoprirete ad indossarla sotto i jeans, sotto una gonna a ruota, sotto un abitino nero per un aperitivo serale ed informale. Una volta acquistato un accessorio base, sbizzarriamoci a provare tutti i modelli diversi che ci sono sul mercato. Quelli con la pelle metallizzata, quelli con i fondi colorati, quelli con un po’ di zeppa, quelli bi-materiale dal sapore più sportivo.

Un fondo in gomma colorata
Un fondo in gomma colorata

Quello che è certo è che il derby sarà un grande protagonista del nostro armadio invernale!

di Valentina Ciotola