Gli abiti da sposa alternativi più belli

 

Chi l’ha detto che un abito da sposa debba essere solo velo, strascico e total white? Perché se è vero che c’è chi passa metà della sua vita a fantasticare sul momento in cui sceglierà il fatidico abito, ci sono anche donne – per fortuna aggiungerei – che non solo non sognano affatto di ritrovarsi in chiesa a dire di “sì”, ma magari immaginano il loro wedding day in modo tutt’altro che scontato.
In fatto di mise da sposa le opzioni vanno ben i grandi classici. Vada per le varianti romantiche tutte pizzi e seta, ma stavolta vi presentiamo i migliori abiti da sposa alternativi in circolazione. Parliamo di abiti da cocktail, bustier e gonne anni ’50, tailleur e persino tute. E guai a chi pensa al bianco: bene il rosa, il grigio, il blu e persino per il rosso.

Abbiamo scovato per voi gli abiti alternativi più belli per le spose del 2017 dalle sfilate della prossima Primavera-estate.

"NEW YORK, NY - APRIL 14: Models pose during the Galia Lahav Bridal Fashion Week Spring/Summer 2017 presentation on April 14, 2016 in New York City. (Photo by Eugene Gologursky/Getty Images for Galia Lahav)"
Uno scatto della Bridal Fashion Week Spring/Summer 2017 di NY.

I migliori abiti da sposa alternativi

Al bianco si deve per forza rinunciare se si vuole essere una sposa anticonvenzionale? Non è detto! E si badi bene: noi “diversamente romantiche” non faremo a meno neppure della nostra natura sofisticata ed elegante, perché un abito da sposa alternativo può essere meraviglioso come e più di quello tradizionale.

Indian style

Tra le collezioni sposa per la primavera/estate 2017 abbiano notato le creazioni originalissime di Naeem Khan, come un bridal dress bianco decorato con fiorellini e dettagli India style color lavanda, o anche un modello con scollo a barca in duchesse bianco con fiori sul top e girovita in violetto con ramage decorativo. Per le spose rock c’è anche l’abito nero. Provate a dire che non è elegante!

collage nadhi
La collezione sposa 2017 di Naeem Khan.

Il completo camicia-pantalone versione bridal

Per le più sportive c’è anche l’accoppiata vincente camicia e pantalone, tra le tendenze presentate alla New York Bridal week 2017. Questo è di Carolina Herrera, in total white.

07-carolina-herrera-bridal-spring-2017
Carolina Herrera 2017

Un’esplosione di colori

Una collezione molto alternativa quella firmata da Elie Saab per il 2017, con molti abiti scivolati con gonne in tulle e altri dal taglio più aderente. I colori spiazzano e conquistano, dal nero al blu, passando per il cotone organico.

collage elie saab
elie saab

Gli abiti corti

Chi scrive è già innamorata di questi abiti da sposa corti, perfetti per chi non è proprio una stangona e per essere sofisticate e alternative in modo semplice e di sicuro effetto. Stile bohemien per Yolan Cris che sceglie petali e crinolina per il 2017, mentre Antonio Riva gioca con le strutture e le asimmetrie, i suoi abiti propongono il mikado di seta ma anche con tulle e organza. Per le più strane c’è anche il dress corto e tinto di rosa, firmato da Pronovias.

collage abiti corti
Da sinistra: Yolan Cris, Antonio Riva e Pronovias

Gli abiti tattoo

Ecco un’altra tendenza alternativa: gli abiti da sposa tattoo, chiamati così perché hanno delle zone di tulle elasticizzato e trasparente effetto tatuaggio per capirci. Ve ne proponiamo due: uno, hot ma di grande effetto, di Pronovias, che ha trasformato il ricamo tattoo nell’esaltazione del corpo femminile, e l’altro di Alpha & Russo con petali dappertutto.

collage tattoo
Gli abiti tattoo

 

di Fabiana Pellegrino