Google e Levi’s lanciano la giacca che interagisce con lo smartphone

La tecnologia fa sempre più parte della nostra vita: non ci separiamo mai dal nostro smartphone, lo portiamo sempre con noi e lo controlliamo di continuo, cosa che talvolta può mettere a rischio la nostra incolumità. Per questo motivo sempre più aziende mettono a punto studi per poter realizzare capi di abbigliamento smart e tech, che ci permettono di interagire con i nostri dispositivi elettronici. Lo sapevate che Google e Levi’s hanno unito le loro forze per creare una giacca davvero intelligente?

La nuova giacca smart, prodotta dal brand di jeans Levi’s insieme alla tecnologia di Google, è stata ideata negli Stati Uniti, dove è già realtà un capo di abbigliamento che interagisce con lo smartphone, permettendoci di rispondere alle telefonate, ascoltare messaggi e musica, utilizzare le mappe per non perderci.

Tutto merito dei comandi integrati all’interno delle maniche della giacca: Commuter, questo il nome che è stato dato al capo di abbigliamento, è stata pensata per chi va in bici e non può utilizzare le mani per rispondere al telefono. Ma in realtà è molto comoda anche per chi va a piedi, per non distrarsi mentre magari si attraversa la strada.

Il capo in denim è molto comodo e alla moda: si può persino lavare in lavatrice, a patto di rimuovere il sensore che altrimenti smetterebbe di funzionare. La giacca è pratica e anche molto calda. E in più basta un tocco sulla manica per far partire la propria musica preferita, usare il navigatore satellitare, telefonare e ascoltare i messaggi degli amici.

La giacca è il primo capo immesso sul mercato che utilizza la piattaforma Jacquard di Google, sviluppata dalla divisione Atap, che usa un tessuto conduttivo per trasformare un semplice capo di abbigliamento in un dispositivo sempre connesso che dà comandi allo smartphone tramite app.

Quanto costa la giacca interattiva di Levi’s e Google? 350 dollari!

di Redazione