I miei outfit (e le mie tecniche di valigia) da Fashion Week!

Ahimè, la Settimana della Moda è ufficialmente conclusa ma sono ancora alle prese con l’operazione “lava-stira-ripiega” del contenuto della mia mega valigia che ho trascinato (letteralmente) con me durante la Fashion Week. E che valigia.

La valigia da Fashion Week

In fondo, direte: “Irene, sei andata via solo 5 giorni”. Beh, avete ragione, ma davvero 5 giorni di Fashion Week sono come 10 giorni di comune viaggio. Perchè? Beh, in primo luogo perchè essere alla Settimana della Moda significa essere sempre alla moda, qualsiasi tipo di clima, temperatura e orario ci si trovi ad affrontare. Dico alla moda e non “perfette” perchè per me (e per molte altre) che non disponiamo di autista o di Carta Oro infinita per spostamenti continui in taxi è difficile non arrivare alla sera decisamente stravolte e scarmigliate dopo l’usura dell’abbonamento giornaliero alla metropolitana: per questo, ragazze, meglio accontentarsi di sembrare cool piuttosto che perfette! Il problema di fondo, poi, è cercare di essere ok con mille variabili a centinaia di km da casa propria (e dal proprio armadio). Direi che non è proprio semplicissimo (“Accidenti, se mi fossi portata quel certo giubbottino di pelle”, dissi, sotto la pioggia non prevista all’entrata della sfilata di Dolce & Gabbana…). Il primo trucco, ovviamente, è quello di preparare gli outfit prima della partenza, in modo tale da sapere già precisamente cosa indossare giorno per giorno. Il secondo, è di farlo seguendo le (poco affidabili) previsioni meteo: si sa, una ragazza spera sempre che i metereologi ci azzecchino davvero! E poi, portarsi sempre dei capi passepartout che possono essere indossati sopra ogni outfits in caso di pioggie improvvise, cali di temperature o altri disastri di eguale natura (vedi il mio giubbotto di pelle miseramente dimenticato a Firenze!). E le scarpe? Beh, per me rigorosamente altissime durante la Fashion Week anche se la praticità delle scarpe raso terra, o quasi, è innegabile: a voi la scelta! Io, ovviamente, ho optato per la ballerina ripiegabile in borsa: salvano sempre la vita e mai, mai, mai dimenticarle a casa quando si esce con i trampoli! Sì, perchè anche in questa fashion week i trampoli li ho sempre indossati (vedi il mio outfit leopardato per l’evento Elena Mirò e quello con il vestito scultura per il mio secondo giorno da Fashion Week!). Ecco, amiche di Bigodino, gli ultimi tre outfits da Fashion Week che devo ancora mostrarvi.. siete pronte a dirmi qual è il vostro preferito?

Puntare sugli accessori!

Il primo outfit che ho indossato alla Fashion Week di Milano ha puntato sugli accessori. Ho deciso di indossare infatti un semplice denim accompagnato con un capello in feltro color prugna della stessa gradazione della borsa secchiello. Sopra una canotta basica ho abbinato poi un gilet in eco pelliccia con dettagli leopard (Ok, sono proprio fissata in questo periodo) e reso il tutto più particolare con scarpe scultura (scomodissime) di Miu Miu. Sul mio blog, questo è stato l’outfit che è piaciuto di meno ma, paradossalmente, quello che più è piaciuto ai fotografi di streetstyle (sono uscita anche su Vogue Italia, Elle Spagna e Cosmopolitan!). I marchi? Indossavo jeans di Cheap Monday, un cappello del cappellificio Panizza, borsa e gilet di Ice by Iceberg e scarpe Miu Miu, acquistate all’outlet per 50 euro!

Il cappello vinaccia
Il cappello vinaccia
accessori
accessori
Match di colori tra cappello e borsa
Match di colori tra cappello e borsa
Miu Miu scultura
Miu Miu scultura
Burgundy e leopard
Burgundy e leopard

Un outfit semplice

Per il secondo outfit da Fashion week, indossato nella giornata di sabato per alcuni appuntamenti prima di volare a Torino per un evento, è stato forse quello più semplice ma che ha riscosso più successo sul mio blog. È un outfit che può essere benissimo indossato ogni giorno nella vita quotidiana, anche in ufficio. Si tratta di una camicia bianca, abbinata alla classica giacca nera e ad un paio di inusuali pants a vita alta color senape molto morbidi. Ho deciso poi di rendere il tutto più femminile con un bel rossetto rosso e una borsa capiente. È un total look Ice by iceberg escluse le scarpe, di Buffalo, acquistate online.

Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape
Il mio outfit senape

Il mio preferito

L’ultimo outfit è personalmente il mio preferito. Ho voluto giocare con le geometrie indossando un abito a fantasia psichelegica dalla forma rotondeggiante abbinati ad occhiali perfettamente rotondi, borsa rettangolare e stivaletti squadrati. Che ne dite? Il vestito è di Milly, gli occhiali di Emporio Armani e la borsetta di Rinascimento. Qual è il vostro outfit preferito?

Occhiali da sole rotondi
Occhiali da sole rotondi
Una pochette rigida
Una pochette rigida
Il vestitino con il colletto
Il vestitino con il colletto
Un dettaglio del colletto
Un dettaglio del colletto
Un gioco di geometrie
Un gioco di geometrie
Un fotografo di streetstyle all'opera
Un fotografo di streetstyle all'opera
Stringate vertiginose
Stringate vertiginose

di Irene Colzi