I mitici anni '80: pance scoperte, colori forti e leggins indossati come pantaloni..

Ho pochi ricordi di quegli anni. Forse perché ero troppo bambina o forse perché sono appassionata ad altre epoche e quindi approfondisco sempre altri periodi storici. Ultimamente però è quasi impossibile da ignorare la forte rievocazione che aleggia intorno a noi, che incombe quasi come una minaccia. Se vedremo pance di fuori, pantaloni a vita alta aderenti e super colorati, se saremo invase da fiocchi e fiocchettini… Beh la colpa è solo degli anni ’80 che stanno tornando alla ribalta.

leggins colorati anni 80
leggins colorati anni 80

Colori accesi, sorrisi e tagli abbondanti

Dicono che in quegli anni il benessere fosse la chiave di volta. Le persone erano felici, sorridenti, si prendevano tanta cura di se stessi. Amavano andare in palestra e cotonarsi i capelli. Chi non ricorda il mitico film Flash Dance! Dopo la famosissima scena del balletto di una riccioluta e fisicata Jennifer Beals, ecco esplodere la voglia di indossare in tutti i modi, in tutti i luoghi ed in tutti i laghi (Valerio Scanu docet) quel pezzettino di lana. E ancora, sono state protagoniste di quegli anni le enormi spalle di giacche e cappotti degne di Gig Robot d’acciaio. Ma non spalle grosse in maniera normale. Proprio gigantesche. Roba che mia madre poteva imbottire di calzini quelle cuciture, che un Push up a confronto era di un piattume raro.

outfit anni 80, fonte stylosophy
outfit anni 80, fonte stylosophy

Fuseaux, leggins e ghette

Ringraziamo quindi sempre gli anni 80 se oggi siamo costrette a vedere in giro persone che continuano a scambiare i leggins per pantaloni. C’è una bella differenza tra un leggins (magari anche trasparente) ed un bel fouseaux colorato, magari anche con delle belle ghette da cavallerizza. In quegli anni era davvero facile indossare pantaloni molto aderenti che segnavano le forme abbondanti e sode di donne curate e belle. Ma erano abbinati, come vi ho accennato prima, a camicie e capi spalla un po’ over, che non davano fastidio. Ecco, gli anni 80 sono stati un po’ tutto ciò che era l’eccesso. Anche il make up. Forte, colori decisi e super calcati. Rossetti sempre opachi e sgargianti, eye linee doppie, ombretti spalmati generosamente e sempre abbinati all’outfit indossato. Un color black generico potremmo dire. Personalmente sto già iniziando ad elaborare outfit e look che sposano la rievocazione degli anni 80… E voi che ne dite? Vi piace questa tendenza?

di Valentina Ciotola