I Top e i Flop degli abiti di Sanremo aspettando la finale

In attesa della finale di Saremo che ci sarà domani sera riguardiamo insieme alcuni dei look delle prime tre serate, durante le quali ci sono stati diversi scivoloni, ma fortunatamente anche tanti look azzeccati, forse ancor più degli anni scorsi!

In generale devo dire che ho notato una maggior eleganza (soprattutto per quel che riguarda i cantanti) rispetto agli anni passati: fin dalla prima sera, infatti, hanno tutti esibito look molto ricercati e questo è sicuramente apprezzabile.

Look Top e Flop a Sanremo 2015 - fonte: la press
Look Top e Flop a Sanremo 2015 – fonte: la press

Emma non ci azzecca, ma poi arriva lo smoking…

Partendo dalle “vallette di quest’anno” devo dire che Emma mi è tendenzialmente piaciuta poco, è bravina e simpatica, ma non trova il look che riesca a valorizzarla a dovere.
Nella prima puntata ha tentato un abito da sposa vintage e un po’ démodé (di Francesco Scognamiglio) che le ha fatto arrivare commenti da tutto Twitter, mentre dalla seconda puntata ha scelto spesso abiti corti (Dolce e Gabbana) che però non le donano facendola apparire tozza e con le gambe corte (colpa anche dei sandali con cinturino alla caviglia veramente non adatti a lei!).
L’unico look che mi è veramente piaciuto è stato lo smoking maschile (sempre Dolce e Gabbana) che ha indossato la seconda sera: elegante, perfetto per il suo fisico e anche per il suo spirito un po’ maschiaccio; non a caso il suo sorriso era raggiante!

Emma si salva sempre a parte la prima sera, il miglior look però è lo smoking!- fonte: la press
Emma si salva sempre a parte la prima sera, il miglior look però è lo smoking!- fonte: la press

Arisa così così

Anche Arisa in realtà ha avuto difficoltà a trovare un abito che le donasse, la preferivo a XFactor quando indossava look più sbarazzini, mentre sul palco dell’Artiston rischia continuamente di apparire goffa e poco a suo agio.
La prima sera è uscita in abito rosso (del bravissimo Daniele Carlotta che ha curato tutti i suoi look fin ora), ma ha dimenticato il reggiseno e questo dettaglio penso abbia completamente ucciso il look.
La seconda sera mi è piaciuta maggiormente in un Black & White più adatto al suo fisico e al suo stile, mentre ieri sera la gonna con leggings non mi è piaciuta particolare anche se il corpetto e la collana erano magnifici!

Arisa così così, non ha ancora dato il meglio di sé! - fonte: la press
Arisa così così, non ha ancora dato il meglio di sé! – fonte: la press

Rocio Morales bella la terza sera

Rocio Morales, invece ha cambiato spesso look in modo drastico passando da gonne in tulle over (come l’abito Armani della prima serata), per poi passare a abiti a sirena bianchi con dettagli dorati (Roberto Cavalli) e infine ad abiti più eleganti che le accarezzavano il corpo in modo perfetto.
Personalmente l’ho preferita di più ieri sera in abito rosso Armani Privè: l’acconciatura finalmente le rendeva giustizia e l’abito mostrava al meglio il suo fisico praticamente perfetto senza cadere nel cliché spagnolito della prima sera.

Rocio Morales vince facile, ma può osare di più e speriamo tenga sempre i capelli come ieri sera!
Rocio Morales vince facile, ma può osare di più e speriamo tenga sempre i capelli come ieri sera!

Le cantanti

Per quanto riguarda le cantanti invece mi è piaciuta tantissimo Chiara che ha aperto in abito giallo la prima serata: giusto sia il colore che la forma dell’abito e perfetto anche il contrasto con i capelli arancioni, finalmente Chiara è diventata donna!
Bellissima Nina Zilli, splendida in un abito Vivienne Westwood Red Carpet che riflette la sua energia e il suo carattere solare, trucco perfetto e capelli idonei hanno poi completato al meglio il look!
Mi è piaciuta tanto anche Bianca Atzei in Antonio Marras; ha osato indossando forse gli abiti più stravaganti visti sul palco, ma lo ha fatto in modo estremamente disinvolto e nell’insieme il look è assolutamente riuscito!

Le cantanti azzardano ma quasi sempre con successo! In foto: Bianca Atzei, Chiara e Nina Zilli - fonte: la press
Le cantanti azzardano ma quasi sempre con successo! In foto: Bianca Atzei, Chiara e Nina Zilli – fonte: la press

Voto basso invece per Anna Tatangelo che si esibisce due sere su tre riproponendo praticamente lo stesso abito (di Francesco Paolo Salerno). Troppo esagerata la scollatura in entrambi i casi e, come se non bastasse, ieri sera aveva anche uno spacco considerevole decisamente poco adatto.

Anna Tatangelo si è cambiata l'abito? Resterà un mistero!  fonte: la press
Anna Tatangelo si è cambiata l'abito? Resterà un mistero! fonte: la press

Infine, non trascuriamo i maschietti! Carlo Conti è stato sempre sobrio e molto elegante in Ermanno Scervino, i cantanti hanno, invece, tentato look a metà tra l’eleganza classica e un rock and roll giovanile in alcuni casi con scarsi risultati (vedi Gianluca Grignani).
Per quanto riguarda gli ospiti promosso a pieni voti Tiziano Ferro perfetto nel suo doppio petto Dolce e Gabbana che lo slancia e lo rende super chic, bello anche Biagio Antonacci in Ermanno Scervino che azzarda abbinando una camicia a stampa check con micro cristalli luminosi ad uno smoking dal taglio molto classico.
Mentre per ultimo, ma non in classifica, bello anche Joe Bastianich che riesce sempre ad essere contemporaneamente estroso ed elegante senza rischiare di essere ridicolo.
Bello il capello (Borsalino) e le scarpe marroni lucide a contrasto: un look che a molti altri non sarebbe riuscito, ma che a lui sta divinamente, complice forse anche il suo sex appeal che non lo abbandona mai (nemmeno quando canta Quando, quando, quando!

Gli uomini a Sanremo convincono, basta non esagerare! - fonte: la press
Gli uomini a Sanremo convincono, basta non esagerare! – fonte: la press

di Carlotta Rubaltelli