Il look delle feste (Parte seconda)

Meno tre giorni esatti al countdown finale. Manca pochissimo alla notte più pazza dell’anno, quella in cui è d’obbligo divertirsi, fare follie e soprattutto essere belle. Hai già pensato a cosa indossare? Il look è importantissimo, ciò che indosserai all’inizio del nuovo anno deve rappresentarti in pieno, sottolineare la tua personalità ed il carattere con il quale sarai pronta ad affrontare nuove avventure. Se ancora non hai deciso lo stile giusto dai un occhiata alle proposte, qui di seguito, e modella il look adatto alla tua forma.

Si e no delle paillettes

Paillettes
Paillettes

Le paillettes: gioie e dolori di un materiale insolito. Decisamente fuori dagli schemi, l’abito interamente in paillettes è, proverbialmente, difficile da indossare. Il primo esempio è da scartare. Taglio aderente e lamelle grosse in un vistosissimo argento: segna le forme senza nessuna pietà ed attira su di esse l’attenzione. L’abitino nero invece è assolutamente perfetto. Stile impero, con taglio morbido e lunghezza abbastanza corta, facile da portare con un semplice paio di decollete in vernice e tacco altissimo per slanciare. Pochi accessori rigorosamente total black. La forma dell’abito, non aderente e tagliata sotto il seno addolcisce la figura mentre le paillettes nere riflettono la luce donando una luminosità senza eccesso.

Concediti la haute couture

Sì all'Haute Couture
Sì all'Haute Couture

Hai in programma una serata davvero magica per l’ultima notte dell’anno? Fai le cose in grande e concediti un abito da sogno. Temi per la tua linea non proprio perfetta? L’eleganza vince sempre, ricordatelo. Un abito da regina, lunghissimo, con poche e semplici lavorazioni, magari drappeggiato e in tessuto abbastanza rigido sarà perfetto per brillare come una vera stella. Ma anche un capriccio più sottile, come un abito semplice, quasi un peplo, ma in tessuto di qualità, ha una sua valenza. Punta su un modello tradizionale, con gonna a pieghe in tessuto impalpabile e taglio impero, sfruttalo con capelli raccolti in uno chignon importante e sarai perfetta.

Dettagli Pin Up

Dettagli Pin Up
Dettagli Pin Up

Vuoi osare qualcosa di nuovo ma senza stravolgere troppo il tuo guardaroba? Rispolvera il classico tubino e, per una notte, dagli un nuovo vigore con un bel nastro rosso che esalta il punto vita. Portalo con un mood da Pin Up: tacchi a spillo, chioma sciolta e orecchini di diamanti (anche una riproduzione farà la sua figura).

Il taglio perfetto

Il taglio del vestito perfetto
Il taglio del vestito perfetto

Indecisa sul modello? Punta sul classico, con corpetto aderente e gonna ampia. Ti farà sentire perfetta e squisitamente femminile. Maschera un punto vita abbondante assotigliadone la forma, slancia le gambe grazie alla gonna a ruota e dona una perfetta eleganza anni ’50, cosa chiedere di più?

No agli eccessi

No agli accessi
No agli accessi

Il tubino nero, classico e leggermente aderente funziona. Le spalline ampie e le maniche a buffo quest’anno sono di gran moda. Il velluto è notoriamente elegante. Ma tutto insieme è irrimediabilmente terribile. Un mix improbabile ed eccessivo che rischia di rovinare dettagli che, presi singolarmente sanno dare invece un perfetto carattere. Scegli quindi il tubino nero, ma senza maniche, oppure con maniche a tre quarti ma con spalline micro. Opta per le maniche a sbuffo purchè corte e con gonfiore non troppo impegnativo. Osa il velluto, ma su un abito semplice, sagomato a campana. I dettagli fanno la differenza, dosali ed osali.

Via libera al colore

Sì al colore
Sì al colore

Chi l’ha detto che l’eleganza è solo e soltanto total black? Quest’anno punta su qualcosa di diverso, scegli un colore tenue ed estremamente elegante che sappia però farti brillare. L’oro è perfetto, dagli una nuova luce illuminandolo con sfumature rosa pastello e tanti glitter. Osa l’argento purchè molto chiaro, mescola il bianco e l’oro per creare una sfumatura très chic, accosta gioielli vistosi ad abiti classici. Romantica ed elegante, scegli il fascino dolce e sottile di un abitino chiaro e brillante. Farai faville.

di Redazione